Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Monastir, Il centro immigrati dall'aeroporto di Elmas alla scuola di Polizia Penitenziaria

Polizia Penitenziaria - Monastir, Il centro immigrati dall'aeroporto di Elmas alla scuola di Polizia Penitenziaria


Notizia del 30/04/2014 - CAGLIARI
Letto (1667 volte)
 Stampa questo articolo


L'indiscrezione sarebbe emersa in occasione del sopralluogo effettuato lo scorso 3 aprile dal Prefetto di Cagliari presso la Scuola di Polizia Penitenziaria di Monastir: i sindacati regionali del Comparto Sicurezza e Ministeri, hanno preso atto della volontà di quest’ultimo di trasferire a Monastir il Cpsa/Cara di Elmas e dei contatti intercorsi tra lo stesso Prefetto ed i vertici dell’Amministrazione Penitenziaria per le relative autorizzazioni. L'attuale posizione crea disagi soprattutto all'aeroporto: la fuga di alcuni migranti in passato ha causato il blocco delle piste di atterraggio, come avvenuto lo scorso 18 dicembre.

Dalle otto sigle sindacali arriva una ferma contrarietà perchè Monastir "rappresenta l’unico polo formativo a carattere residenziale, per tutti i profili dell’Amministrazione Penitenziaria della Sardegna (personale di Polizia Penitenziaria, Dirigenza e personale Comparto Ministeri) oltre ad essere l’unico centro di addestramento e formazione all’uso delle armi, per tutto il personale di Polizia Penitenziaria della Regione e rappresenta una base logistica di supporto per il nuovo complesso Penitenziario di Cagliari –Uta".

"Si rappresenta inoltre - scrivono i sindacati in una nota - la preoccupazione espressa dalla cittadinanza dei paesi limitrofi, delle attività commerciali e industriali insistenti in prossimità della struttura, per le inevitabili negative ricadute all’economia, alla sicurezza ed all’ordine pubblico che implicherebbe l’istituzione di un centro di accoglienza". Il nove maggio si terrà un sit-in di protesta di fronte la Scuola di Polizia Penitenziaria di Monastir.

sardegnaoggi 

STATISTICHE CARCERI REGIONE SARDEGNA
Statistiche carceri Regione Sardegna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Droga in carcere: poliziotto incastrato da una microspia nei gradi

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

9 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

10 Carceri: “E’ sempre più emergenza aggressioni”


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Raffaele Cinotti: in memoria del Vice Brigadiere degli Agenti di Custodia, ucciso a Roma il 7 aprile del 1981

5 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

6 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

7 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”