Aprile 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2018  
  Archivio riviste    
Movimento cinque stelle: il decreto di riforma dell''ordinamento penitenziario serve a smantellare il 4-bis, un regalo ai detenuti pericolosi

Polizia Penitenziaria - Movimento cinque stelle: il decreto di riforma dell''ordinamento penitenziario serve a smantellare il 4-bis, un regalo ai detenuti pericolosi


Notizia del 19/01/2018 - ROMA
Letto (2324 volte)
 Stampa questo articolo


"Con il decreto di riforma dell'ordinamento penitenziario che arriva a Camere sciolte con il preciso intento di passare sotto traccia, il PD vuole smantellare l'articolo 4 bis riguardante il divieto di concessione di benefici penitenziari (permessi premio, lavoro all'esterno, misure alternative alla detenzione), facendo un regalo a detenuti di particolare pericolosità sociale. Detenuti condannati, come partecipanti o esecutori materiali, per reati quali: sequestro di persona, pornografia minorile, prostituzione minorile, tratta di schiavi, favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, traffico di droga, anche se non collaborano con la giustizia, potranno vedersi concedere questi benefici. Rimarranno esclusi dai benefici solo i loro capi e mandanti. Ma non finisce qui, se oggi per questi reati il detenuto al 4 bis accede ai benefici solo dopo aver espiato un terzo o metà della pena,  con il Decreto questi paletti verranno rimossi. 

I deputati del Movimento 5 Stelle della commissione Giustizia lanciano un vero e proprio allarme su quanto sta accadendo in questo momento in Parlamento: "Inoltre, il Governo ha eliminato il potere del Procuratore Nazionale Antimafia di porre un veto sulla concessione dei benefici penitenziari, quando ci sia l'attualità di collegamenti del detenuto con la criminalità organizzata. Infine, vengono eliminati i divieti di concessione di permessi premio ai plurirecidivi e di alcuni benefici penitenziari ai soggetti che sono evasi, hanno commesso reati durante la carcerazione o non hanno rispettato le prescrizioni di tali misure. Questo e tanto altro è contenuto in un provvedimento che decreta, dopo i numerosi svuotacarceri di questi anni, la resa totale dello Stato ai criminali. Oggi in Commissione Giustizia a difendere i diritti dei cittadini onesti e delle vittime solo il M5S. Lega non pervenuta.

Comunicato stampa

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nuovi sconti per gli appartenenti alle Forze Armate e agli operatori della Giustizia L''iniziativa rivolta a 500 mila persone consente di risparmiare fino a tremila euro l''anno

2 Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni l’hanno lasciata sola

3 Stipendi comparto Difesa e Forze dell''Ordine, arretrati a maggio, ecco le cifre

4 Forze Armate e di Polizia: ecco cosa prevede il contratto di Governo Lega-M5S

5 Riforma Carceri: Orlando getta la spugna

6 Detenuto scatenato a Santa Bona: feriti cinque agenti di Polizia Penitenziaria

7 I Carabinieri Nas alla Dozza. Mensa della penitenziaria nel mirino

8 Altra incredibile follia della Amministrazione: camorrista ergastolano in cattedra alla scuola di Polizia Penitenziaria di Cairo.

9 Direttore del Carcere di Bergamo Porcino va in pensione:I miei 40 anni con i detenuti

10 Alfonso Sabella: Ho pensato al suicidio. Condannato a morte dallo Stato


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Fermate il mal di vivere dei poliziotti penitenziari!

3 La festa per ricordare che cos’era la Festa del Corpo. Santa Rita della Rosa nel Pugno al posto di San Basilide?

4 Ma la mobilità dei direttori quando la fanno?

5 Poliziotto penitenziario condannato a tre anni di reclusione per stalking: minacciava un collega, la moglie e i figli

6 La perquisizione straordinaria

7 Operazione Nucleo Cinofili a Regina Coeli: rinvenimento droga e arresto

8 Il Ministro Orlando dice che la situazione delle carceri è sotto controllo. Non ha dati aggiornati o non vuole spaventare gli italiani?

9 Sorveglianza dinamica …. quando al Dap si rifanno il maquillage senza trucco e parrucco

10 Sindacalismo e Agenti di Custodia. Un’occasione per conoscere la nostra storia (*)