Settembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Settembre 2017  
  Archivio riviste    
Napoli: detenuti picchiati a Poggioreale, chiusa l''inchiesta 22 agenti indagati

Polizia Penitenziaria - Napoli: detenuti picchiati a Poggioreale, chiusa l''inchiesta 22 agenti indagati


Notizia del 15/08/2016 - NAPOLI
Letto (2362 volte)
 Stampa questo articolo


La Procura chiude con 23 indagati l'inchiesta aperta su presunti maltrattamenti ai danni di detenuti nel carcere di Poggioreale. I pm Giuseppina Loreto e Valeria Rametta hanno firmato nei giorni scorsi gli "avvisi" che hanno raggiunto 22 agenti di Polizia Penitenziaria e un medico. I fatti si riferiscono al periodo compreso fra la fine del 2012 e i primi mesi del 2014. All'attenzione dei magistrati sono finiti i racconti di sei reclusi, che hanno riferito di aver subito misure vessatorie e in alcuni casi anche schiaffi o botte inferte addirittura "con un bastone" da parte del personale. Agli atti anche il racconto di due detenuti che hanno sostenuto di essere stati condotti con la forza, attraversando un intero reparto, in una stanza vuota e priva di arredi denominata "cella zero". Un altro recluso ha affermato di essere stato picchiato mentre rientrava in cella poco dopo un'udienza di consiglio di disciplina e di essere stato anche scaraventato giù dalla sedia a rotelle che utilizzava per problemi di salute. Un altro testimone, affetto da epilessia, ha detto di essere stato chiuso nelle docce, percosso e poi costretto a sottoscrivere una dichiarazione nella quale attestava di essersi procurato accidentalmente la ferita all'arcata sopraccigliare.
I reati ipotizzati a vario titolo dalla Procura vanno dal sequestro di persona per i fatti della cosiddetta "cella zero" all'abuso di autorità, maltrattamenti, lesioni, violenza privata. La parola passa ora alla difesa che ha venti giorni di tempo dalla notifica degli "avvisi" per proporre supplementi d'indagine, chiedere interrogatori o depositate memorie. Gli avvocati degli indagati sono fiduciosi di poter replicare alle contestazioni e di riuscire a provare l'assoluta infondatezza delle accuse perché da loro considerate non credibili, prive di riscontri o smentite da dati obiettivi, ad esempio attraverso l'esibizione della documentazione relativa ai turni di presenza, da cui emergerebbe che alcuni indagati non erano neppure in servizio quando si sarebbero verificati gli episodi. La parola tornerà poi ai pm che dovranno decidere se e per quali indagati chiedere poi il rinvio a giudizio.

 

fonte: La Repubblica


 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Via la Polizia Penitenziaria dai Tribunali: vigilanza affidata a ditte private per recuperare un centinaio di Poliziotti dall''organico delle carceri, ma la Madia ne ha tagliati seimila

2 Quanto guadagna un poliziotto penitenziario?

3 Poliziotto penitenziario ferito alla testa da un detenuto: è in gravi condizioni

4 Ministro Orlando annuncia nuove assunzioni: 48 poliziotti in più nel 2017 e 57 come anticipo 2018

5 Condannato a tre anni e due mesi ex Agente penitenziario: vendeva droga e telefonini nel carcere di Aosta

6 Consegnava droga nel carcere di Brescia: arrestato Poliziotto penitenziario ora rinchiuso nel carcere militare

7 Detenuto autorizzato a lavorare all''esterno non rientra in carcere, il Garante: sono sorpresa

8 Invitati per un pranzo con Papa Francesco: due detenuti si danno alla fuga poco prima di arrivare

9 Al via il concorso per agenti di Polizia Penitenziaria: 197 posti disponibili

10 Detenuti ottenevano misure alternative per lavorare, ma le ditte erano false e il lavoro inesistente


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Pasquale Di Lorenzo, Sovrintendente di Polizia Penitenziaria ucciso dalla mafia il 13 ottobre 1992

2 Dichiarazioni Andrea Orlando: caserme gratuite per la Polizia Penitenziaria e Decreto trasferimenti sedi extra moenia

3 Il piano per azzerare la memoria della Polizia Penitenziaria con la scusa del decreto trasferimenti

4 Carceri, SAPPE: “Questo Governo toglie il pacco dono dell’Epifania ai poliziotti penitenziari per pagare l’aumento di stipendio dell’83% ai detenuti che lavorano: vergognoso!”

5 Gennaro De Angelis, Agente di Custodia ucciso dalla camorra il 15 ottobre 1982

6 Decreto Orlando sulla mobilità del personale: ma perchè il Ministro invece di perder tempo coi videomessaggi non istituisce la direzione generale del Corpo?

7 In memoria di Ignazio De Florio, Agente di Custodia ucciso in un agguato camorristico l''11 ottobre 1983

8 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei funzionari del Corpo e ispettori-funzionari. Ma i dirigenti penitenziari e gli altri funzionari civili, saranno contenti?

9 Dopo la circolare sul pacco dell''Ente Assistenza e Carità, i dubbi sulla nuova circolare: pagamenti vitto uniformi e armi

10 Scomparso stamattina a Roma il Professor Lionello Pascone, generale in congedo del Corpo di Polizia Penitenziaria