Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Napolitano: avrei firmato 10 volte l'amnistia, Tamburino: amnistia inutile

Polizia Penitenziaria - Napolitano: avrei firmato 10 volte l'amnistia, Tamburino: amnistia inutile


Notizia del 07/02/2013 - MILANO
Letto (1938 volte)
 Stampa questo articolo


Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha detto - al termine di una visita nel carcere di San Vittore - che se veramente gli "fosse toccato mettere una firma" su un provvedimento di amnistia l'avrebbe messa "non una ma dieci volte, ma la cosa alla quale non mi posso arrendere è che o si fa l'amnistia o non si fa nulla. ù

Bisogna fare tutto quello che è possibile tenendo fermo questo obiettivo e cercando di avere consensi in Parlamento altrimenti non passa". Il capo dello Stato ha osservato, infatti, che non si tratta di un provvedimento come la grazia che dipende solo dalla sua volontà. "Ci sono problemi che si sono bloccati per una mancanza di consensi in Parlamento. Qui occorre modificare la legislazione penale e la politica penitenziaria, tutte e due le cose". Napolitano ha assicurato che il suo impegno sui temi della legalità, quando tornerà in Parlamento da senatore a vita, continuerà "nei limiti delle mie modeste forze finché avrò un po' di energia".

Riguardo all'amnistia, il Capo del Dap Giovanni Tamburino ha precisato che ''da un punto di vista strettamente tecnico devo dire che con il sovraffollamento c'entra ben poco. Se mai si dovrebbe pensare a un indulto perche' l'amnistia serve per l'attivita' giudiziaria nel senso che elimina i fascicoli o comunque riduce grandemente l'attivita' giudiziaria, perche' per una serie di reati il giudice si limita a constatare che sono estinti dall'amnistia ma non serve per i detenuti, per i condannati. Per loro non avrebbe alcun effetto''. Allora ''potrebbe esserci un indulto come nel 2006 -ha proseguito Tamburino- pero' questa misura, usata spesso nella storia d'Italia, si e' dimostrata sempre inefficace. A mio parere bisognerebbe pensare ad una misura strutturale da inserire nel sistema penitenziario.

E' una cosa sulla quale rifletto da tempo: abbiamo nel sistema giudiziario una norma che consente di superare una serie di disposizioni quando occorre tutelare la societa' da pericoli, da minacce interne al sistema oppure quando c'e' il rischio di collegamenti con il mondo criminale. Sono convinto che ci dovrebbe essere una norma analoga che di fronte a situazioni intollerabili di sovraffollamento consenta di intervenire sulla durata della pena accorciandola, non in modo indiscriminato, ma a seconda anche dei meriti e dell'impegno che il detenuto dimostra verso il recupero''.

Adnkronos

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

5 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

6 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

7 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

8 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone

9 Detenuto evade dal carcere di Alessandria: era addetto alla pulizia delle aree esterne del penitenziario

10 Nuovi particolari su evasione da Frosinone: i complici sono saliti sul muro di cinta con una scala


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

7 Riordino vuol dire mettere ordine

8 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

9 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

10 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?