Agli ospiti delle carceri è severamente vietato tenere un telefono cellulare, quindi quelli che in qualche riescono ad introdurne uno o a farselo portare, acquistano un certo potere all'interno della struttura, soprattutto su gli altri detenuti. Il collega" />

  Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Nasconde il cellulare nella vagina e lo consegna al figlio in carcere

Polizia Penitenziaria - Nasconde il cellulare nella vagina e lo consegna al figlio in carcere


Notizia del 05/10/2014 - VERONA
Letto (4076 volte)
 Stampa questo articolo


Agli ospiti delle carceri è severamente vietato tenere un telefono cellulare, quindi quelli che in qualche riescono ad introdurne uno o a farselo portare, acquistano un certo potere all'interno della struttura, soprattutto su gli altri detenuti. Il collegamento con l'esterno infatti può consentire la condannato di continuare a gestire affari illeciti. 

Per questo motivo all'interno delle case circondariali viene allestito un sistema di filtraggio per fare in modo che ciò non si verifichi, al quale vengono sottoposti anche i familiari in visita ai carcerati: questi infatti devono lasciare i propri beni personali nei box metallici solitamente presenti in ingresso, prima di essere perquisiti. Una perquisizione "completa" però è molto difficile da eseguire, soprattutto per le polemiche che potrebbero nascere sulla questione dei diritti di queste persone, che non possono essere trattate come pregiudicati. In queste situazioni sono presenti anche i cani antidroga, per fare in modo che tutto si svolga il più possibile in sicurezza. 

A Montorio però qualcosa è sfuggito a chi gestisce la struttura carceraria, visto che negli ultimi dieci giorni sono stati rinvenuti otto cellulari nelle celle dei detenuti. Questo è avvenuto durante il controllo delle varie "stanze", fatto in giornate a caso, ma calendarizzate dalla Polizia Penitenziaria. Nell'ultimo caso, come ha ammesso lo stesso carcerato, a portare il telefono è stata la madre di questo, che per nasconderlo ai controlli delle forze dell'ordine, l'aveva nascosto nella vagina per poi andare in bagno a tirarlo fuori e consegarlo al figlio. “

veronasera,it

STATISTICHE CARCERI REGIONE VENETO
Statistiche carceri Regione Veneto







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

3 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

4 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

5 Non gradisce la sistemazione in cella, detenuto aggredisce agente della Penitenziaria

6 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

7 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

10 Ariano Irpino:Si sono offerti in ostaggio per salvare i loro colleghi


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

2 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

3 Ma col Ministro Orlando c’era un progetto, a tavolino, per depotenziare la Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

6 Firenze Sollicciano: bubbole, fandonie e fanfaluche

7 Il pericolo radicalizzazione nelle carceri italiane

8 Aumenta la casistica dei reati perseguibili a querela

9 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook

10 Firenze Sollicciano … tanto tuonò che NON piovve