Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Nel carcere di Biella l'ultimo saluto a Stefano Paba rimasto asfissiato nella sua stanza

Polizia Penitenziaria - Nel carcere di Biella l'ultimo saluto a Stefano Paba rimasto asfissiato nella sua stanza


Notizia del 05/10/2012 - BIELLA
Letto (3728 volte)
 Stampa questo articolo


«Eravate la sua famiglia». Sono state le prime parole pronunciate, al suo arrivo in carcere, dalla mamma di Stefano Paba, l'assistente capo morto mercoledì pomeriggio soffocato dal fumo della sigaretta finita sul copriletto. Ieri è stato il giorno del dolore, con i colleghi attoniti, increduli per una disgrazia assurda e inaspettata, e i reclusi assorti.
 
Era cresciuto professionalmente nel penitenziario cittadino Stefano Paba, 41 anni, originario di Tramatza, in provincia di Oristano, tanto da essere un punto di riferimento per tutti, grazie alla sua professionalità e al suo attaccamento al corpo di appartenenza. Per questo, prima di lasciarlo tornare a casa, colleghi e amici hanno voluto dargli l'ultimo saluto. Nel pomeriggio è stato recitato il Rosario, poi il cappellano don Paolo Santacaterina ha celebrato la messa. Accanto ai familiari del poliziotto c'erano la direttrice Antonella Giordano, il comandante Mirko Trinchero, il Provveditore, giunto da Torino, il prefetto Demetrio Missineo. Sul fronte degli accertamenti, la disgrazia è stata chiara fin da subito.
 
Stefano Paba, rientrato dopo aver fatto spesa, si siede sul letto e avvia il computer, che appoggia sulle gambe. Poi si accende una sigaretta. Complice la stanchezza, si addormenta e la cenere innesca la combustione del piumone, saturando la stanza di fumo. Quando il vicino di camera si accorge di quanto sta accadendo, sarà troppo tardi.
 
STATISTICHE CARCERI REGIONE PIEMONTE
Statistiche carceri Regione Piemonte







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum