Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Nessun cambio di carcere per Bossetti: il suo legale smentisce le voci del trasferimento a Lecce

Polizia Penitenziaria - Nessun cambio di carcere per Bossetti: il suo legale smentisce le voci del trasferimento a Lecce


Notizia del 17/07/2016 - BERGAMO
Letto (1688 volte)
 Stampa questo articolo


L'avvocato Claudio Salvagni ha inteso smentire le indiscrezioni circolate nelle ultime ore a proposito di un trasferimento di Massimo Bossetti, condannato all'ergastolo per l'omicidio di Yara Gambirasio, dal carcere di Bergamo a quello di Lecce "per ragioni di sicurezza". "Ho avuto rassicurazioni dall'Amministrazione penitenziaria che non c'è stato alcun trasferimento - ha detto Salvagni - e quella del signor Bossetti è una condizione carceraria normale".

"Se fosse stato vero - ha spiegato il legale -, per lui sarebbe stato un secondo ergastolo, considerato quanto è legato alla sua famiglia: quando è stata emessa la sentenza, era addolorato, ancor più che per l'ergastolo, che considera ingiusto perché innocente, per la perdita della patria potestà dei suoi figli".

"Facilmente immaginabile - ha concluso - in quale disperazione sarebbero caduti lui e la sua famiglia che è comunque rimasta molto turbata" dalla diffusione delle voci di un trasferimento.

ANSA

 

Trasferito in silenzio su un volo di linea camuffandosi tra i turisti. Massimo Bossetti non è più nel carcere di Bergamo ma è stato trasferito in una struttura penitenziaria di Lecce.

Come riporta il Giorno a quanto pare Bossetti avrebbe ricevuto numerose minacce da parte dei detenuti dopo la condanna all'ergastolo. Di fatto i detenuti mettono sempre nel mirino coloro che si sono macchiati di reati contro le donne o contro ragazzini e bambini. E così adesso Bossetti sconterà la sua pena in Puglia. Ieri mattina l'uomo è stato prelevato dalla sua cella dagli agenti di Polizia Penitenziaria.

Gli addetti alla sorveglianza, come riporta il Giorno, lo hanno condotto con un cellulare all’aeroporto Marco Polo di Venezia. Si sono mossi con molta discrezione, tentando di non dare nell’occhio e di mascherare agli altri passeggeri – perlopiù turisti in partenza per il mare – la presenza di un detenuto da anni al centro dell’attezione dei media. Imbarcato su un volo di linea, Bossetti ha dunque raggiunto l’aeroporto del Salento di Brindisi, dove è stato preso in consegna da altri Agenti.

ilgiornale.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

3 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

4 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

7 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

8 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

9 Arrestato di nuovo boss Concetto Bonaccorsi: era evaso da permesso premio dal carcere di Secondigliano

10 Grappa artigianale preparata dai detenuti nel carcere di Bologna


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

5 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

6 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

7 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

8 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

9 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946