Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Nessuna corruzione agli Agenti Penitenziari: i detenuti evasi da Rebibbia negano di aver dato soldi ai Poliziotti

Polizia Penitenziaria - Nessuna corruzione agli Agenti Penitenziari: i detenuti evasi da Rebibbia negano di aver dato soldi ai Poliziotti


Notizia del 02/03/2016 - ROMA
Letto (4138 volte)
 Stampa questo articolo


Hanno ribadito al pm Silvia Sereni la loro versione dei fatti, spiegando che non ci sarebbe stata nessuna corruzione degli agenti della Polizia Penitenziaria alla base della loro evasione. Mihai Florin Diaconescu e Catalin Ciobanu, i due romeni evasi lo scorso 14 febbraio dal carcere di Rebibbia, dopo aver segato le sbarre di un magazzino nel quale lavoravano all'interno del penitenziario, hanno spiegato al magistrato di aver messo in atto la fuga senza l'aiuto di alcun agente.

"Non è stato corrotto nessuno -ha spiegato Diaconescu, assistito dall'avvocato Cristiano Brunelli - è stato Ciobanu a tagliare il seghetto le sbarre del magazzino dove lavoravamo. Il seghetto lo aveva avuto da un altro detenuto. L'idea della fuga è nata quasi per scherzo e io ne ho approfittato perché volevo la libertà". Di segno completamente opposto la versione fornita da Ciobanu, assistito dall'avvocato Andrea Palmiero.

"È stato Diaconescu a dirmi che sarebbe scappato e io ho approfittato di questa opportunità. Dopo aver scavalcato le mura ci siamo separati. Non c'è nulla di premeditato in quello che abbiamo fatto. L'ho fatto per disperazione. E' da tanto tempo che non vedo mia madre malata, che vive in Italia, e avrei voluto raggiungere anche mia moglie in Spagna. Poi ho capito che stavo sbagliando e ho preferito consegnarmi ai carabinieri. Mi sono pentito e lo ribadisco". Sulla presunta corruzione lo stesso Ciobanu ha affermato di "non sapere nulla di questa cosa". 

omniroma.it

Gli evasi da Rebibbia pagarono i Poliziotti Penitenziari per fuggire? Si indaga per corruzione 

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

10 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però