Aprile 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2018  
  Archivio riviste    
Nichi Vendola dice no al nuovo carcere di Bari. Fondi dirottati a Pordenone

Polizia Penitenziaria - Nichi Vendola dice no al nuovo carcere di Bari. Fondi dirottati a Pordenone


Notizia del 28/08/2012 - BARI
Letto (2547 volte)
 Stampa questo articolo


Il nuovo carcere di Bari non si farà. Almeno non con i 45 milioni di euro messi a disposizione nei mesi scorsi dal governo, che sono stati invece dirottati su Pordenone. A darne notizia è il sindacato di polizia penitenziaria Sappe, secondo il quale l'esclusione del capoluogo pugliese dal piano carceri, avvenuta nel maggio 2012, è stata dovuta alla "contrarietà" del presidente Vendola, che avrebbe detto no al progetto proposto dal DAP (Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria).
 
Restano invece confermati i finanziamenti per la costruzione di nuovi padiglioni detentivi all'interno delle carceri di Lecce(12,7 milioni di euro), Taranto(12,7 milioni di euro) e Trani(11.8 milioni di euro), per un totale di 600 posti (che potrebbero arrivare ad 800-1000).
 
Il nuovo carcere che sarebbe costato circa 45 milioni di euro, avrebbe potuto ospitare circa 700-800 detenuti. Questo è il racconto del Sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria che ricorda anche, da quegli incontri, emersero un parere positivo del Sindaco  di Bari ed alcune  contrarietà da parte del Governatore della Puglia.
 
“Purtroppo la contrarietà del presidente Vendola ha avuto un peso tanto determinante che la città di Bari, alla fine del mese di Maggio 2012,  è stata esclusa dal “piano carceri” , ed i circa 45 milioni di euro sono   stati riassegnati a Pordenone prendendo la via del Friuli Venezia Giulia” affermaFederico Pilagatti del Sappe.
 
Fortunatamente i finanziamenti per la costruzione di nuovi padiglioni detentivi all’interno delle carceri di  Lecce(12,7 milioni di euro), Taranto(12,7 milioni di euro) e Trani(11.8 milioni di euro), per un totale di 600 posti (che potrebbero arrivare ad 800-1000) sono stati confermati e presto, se non ci saranno ulteriori intoppi, potrebbero partire i lavori.
 
Ma l’amaro in bocca per il carecre “mancato” di Bari c’è tutto. Il Sappe non ci sta, “poiché l’occasione persa è una sconfitta per tutti, a partire proprio da quei politici regionali che tanto si indignano per la  situazione delle carceri pugliesi  e che a parole, si dimostrano solidali anche  con  provvedimenti  che  poi risultano essere solo carta straccia” conclude Pilagatti.
 

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nuovi sconti per gli appartenenti alle Forze Armate e agli operatori della Giustizia L''iniziativa rivolta a 500 mila persone consente di risparmiare fino a tremila euro l''anno

2 Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni l’hanno lasciata sola

3 Stipendi comparto Difesa e Forze dell''Ordine, arretrati a maggio, ecco le cifre

4 Riforma Carceri: Orlando getta la spugna

5 Detenuto scatenato a Santa Bona: feriti cinque agenti di Polizia Penitenziaria

6 I Carabinieri Nas alla Dozza. Mensa della penitenziaria nel mirino

7 Forze Armate e di Polizia: ecco cosa prevede il contratto di Governo Lega-M5S

8 I giudici litigano tra loro, 28 boss e affiliati escono dal carcere

9 Alfonso Sabella: Ho pensato al suicidio. Condannato a morte dallo Stato

10 Caso Cucchi, carabiniere accusa colleghi: "Dopo botte scaricarono su penitenziaria"


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Fermate il mal di vivere dei poliziotti penitenziari!

3 Dopo aver depotenziato il regime detentivo, ora si vogliono metter fuori altri detenuti

4 La festa per ricordare che cos’era la Festa del Corpo. Santa Rita della Rosa nel Pugno al posto di San Basilide?

5 Ma la mobilità dei direttori quando la fanno?

6 Poliziotto penitenziario condannato a tre anni di reclusione per stalking: minacciava un collega, la moglie e i figli

7 La perquisizione straordinaria

8 Il Ministro Orlando dice che la situazione delle carceri è sotto controllo. Non ha dati aggiornati o non vuole spaventare gli italiani?

9 Sorveglianza dinamica …. quando al Dap si rifanno il maquillage senza trucco e parrucco

10 Sindacalismo e Agenti di Custodia. Un’occasione per conoscere la nostra storia (*)