Dicembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2017  
  Archivio riviste    
No alla legge italiana che esclude la lavoratrice in maternità dal corso di formazione

Polizia Penitenziaria - No alla legge italiana che esclude la lavoratrice in maternità dal corso di formazione


Notizia del 07/03/2014 - ROMA
Letto (1338 volte)
 Stampa questo articolo


La sig.ra XX supera il concorso del 2009 per la nomina a vice commissario della Polizia Penitenziaria e il 5 dicembre 2011 viene ammessa a partecipare al corso di formazione teorico-pratico di 12 mesi, con inizio fissato per il successivo 28 dicembre, ma il 7 dicembre 2011 la sig.ra XX partorisce, venendo così posta in congedo obbligatorio di maternità per tre mesi.
A gennaio 2012, però, l’Amministrazione penitenziaria le comunica che, in applicazione dell’art. 10, comma 2, del D.Lgs. n. 146/2000, dopo i primi 30 giorni del congedo di maternità, verrà dimessa dal corso, con perdita della retribuzione, precisando che sarebbe stata ammessa di pieno diritto a frequentare il corso successivamente organizzato. La sig.ra XX ha così promosso due ricorsi al TAR Lazio, il quale, a sua volta, ha chiesto alla Corte di Giustizia di esaminare la questione alla luce dell’interpretazione della direttiva 2006/54 sulla parità di trattamento fra uomini e donne.
Gli eurogiudici hanno bocciato la disposizione perché contraria al diritto dell’Ue, in quanto impedisce alla lavoratrice di beneficiare, come i suoi colleghi, di un miglioramento delle condizioni di lavoro: essi hanno avuto la possibilità di seguire il corso per intero e di accedere, prima di lei, al superiore livello di carriera di vice commissario, percependo al contempo la retribuzione corrispondente. Tale esclusione automatica non è conforme al principio di proporzionalità, e peraltro le autorità competenti non sono obbligate a organizzare il corso a scadenze predeterminate.
Per ovviare a ciò le autorità nazionali potrebbero predisporre, per colei che rientra dalla maternità, corsi paralleli di recupero equivalenti, in modo tale che questa possa essere ammessa in tempo utile all’esame e accedere il prima possibile a un livello superiore di carriera. La direttiva 2006/54 ha effetto diretto e il TAR Lazio potrà disapplicare all’occorrenza, di propria iniziativa, qualsiasi disposizione nazionale contraria.
Corte di Giustizia dellUe, sentenza del 6 marzo 2014 (C‑59512)

ipsoa 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Forze dell’Ordine, arriva il Taser. Ecco il modello scelto per la sperimentazione

2 Colloqui disinvolti nel carcere di Padova: ai boss veniva consentito anche di incontrare persone sotto inchiesta del proprio clan

3 Pagarono 50 euro al medico per falsi certificati: licenziati due Poliziotti penitenziari già sospesi

4 Frosinone, 5 agenti di Polizia Penitenziaria aggrediti da un detenuto

5 Poliziotto aggredito e sequestrato nel carcere di Nisida: detenuti gli rubano le chiavi e aprono le altre celle

6 Migliorano le condizioni degli allievi a Cairo Montenotte. Il sindaco: bollite l''acqua

7 Petardi lanciati nel carcere di San Vittore Francesco Di Cataldo nella notte di capodanno: due Poliziotti penitenziari al pronto soccorso

8 Arrestato ex Agente penitenziario dai Carabinieri: in casa teneva pistole, munizioni e paletta della Polizia Penitenziaria

9 Uno Bianca, i fratelli Savi nello stesso carcere

10 Enrico Sbriglia: a Padova ci sono scandali perché qui si indaga. Nelle altre carceri c''è omertà e copertura


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La resa e lo scioglimento della Polizia Penitenziaria: una scelta che avrà pesanti ricadute per lo Stato

2 Gratteri, Ardita, Stati Generali... fino ad oggi sono state ignorate tutte le proposte di riforma della Polizia Penitenziaria ...il 2018 sarà l’anno buono?

3 Amministrazione di cartone o cartoni animati dell’Ammistrazione?

4 Se San Basilide volesse farci una grazia, accetteremmo volentieri il passaggio agli Interni

5 In ricordo dell’assistente capo Salvatore De Luca

6 Gli ex-terroristi salgono in cattedra nelle carceri, nel tentativo di mettere il bavaglio ai poliziotti che protestano

7 Una riforma necessaria: dalla sentenza Torreggiani ad oggi

8 La XVII Legislatura volge al termine. Il futuro è molto incerto

9 Videoconferenze tra DAP e periferia: ogni tanto una buona notizia

10 Il servizio di tutoring e la beneficienza all''amministrazione