Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Non rientra dopo permesso premio: detenuto evade da Solliccianino

Notizia del 20/01/2012 - FIRENZE

Non rientra dopo permesso premio: detenuto evade da Solliccianino

letto 1639 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Un detenuto è evaso dall'istituto a custodia attenuata di Firenze Mario Gozzini, chiamato Solliccianino, dove proprio ieri un'altro detenuto si è tolto la vita impiccandosi. A rendere noto l'evasione è stato il Sindacato Autonomo della Polizia Penitenziaria. Il detenuto, sarebbe dovuto rientrare ieri sera ma non si è presentato. Il segretario del Sappe, Donato Capece, commenta che ''rientra purtroppo tra gli eventi critici che possono accadere. Questo non deve certo inficiare l'istituto della concessione di permessi ai detenuti, anche perché gli episodi di evasione sono minimi: nel 2010 sono state 15 le evasioni dalle carceri italiane, 38 i mancati rientri, come in questo caso, dopo aver fruito di permessi premio e 12 dalla semilibertà''.

 
Capece sottolinea anche come proprio oggi il Sappe abbia sollecitato un incontro con il neo ministro della Giustizia Paola Severino per un confronto sugli interventi di ministro e Governo in grado di risolvere le criticità penitenziarie. ''L'allarmante dato di 67mila detenuti che sovraffollano le carceri italiane, la cui capienza regolamentare è pari a poco più di 44mila posti - spiega Capece - impone l'adozione di provvedimenti urgenti, come pure ha chiesto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. E in questo senso va nella direzione giusta il decreto legge attualmente in discussione al Senato. Non si dimentichi che oltre il 40 per cento dei detenuti è in attesa di una sentenza definitiva''.
 
STATISTICHE CARCERI REGIONE TOSCANA
Statistiche carceri Regione Toscana







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Non gradisce la sistemazione in cella, detenuto aggredisce agente della Penitenziaria

3 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

4 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

5 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

6 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

7 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

10 Ariano Irpino:Si sono offerti in ostaggio per salvare i loro colleghi


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

2 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

3 Ma col Ministro Orlando c’era un progetto, a tavolino, per depotenziare la Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

6 Firenze Sollicciano: bubbole, fandonie e fanfaluche

7 Il pericolo radicalizzazione nelle carceri italiane

8 Aumenta la casistica dei reati perseguibili a querela

9 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook

10 L’origine dei tatuaggi e l’implicazione del carcere