Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Nuovo padiglione nel carcere di Avellino manda in tilt la fornitura dell'acqua

Polizia Penitenziaria - Nuovo padiglione nel carcere di Avellino manda in tilt la fornitura dell'acqua


Notizia del 14/05/2013 - AVELLINO
Letto (2007 volte)
 Stampa questo articolo


Edilizia penitenziaria: nel carcere di Belizzi Irpino di Avellino apre il nuovo padiglione, ma manca l'acqua che ora viene razionata.

''L'apertura del nuovo padiglione detentivo all'interno del carcere di Avellino, che ha visto aumentare i detenuti da 450 a 650 unita', ha mandato in tilt la fornitura dell'acqua e i poliziotti sono costretti a chiudere l'acqua in determinate fasce orarie della giornata per consentire all'impianto idrico di riacquistare pressione per la successiva erogazione con evidente malessere presso la popolazione reclusa, destinato a crescere nella imminente stagione estiva con ricadute sul piano della sicurezza e delle condizioni igienico-sanitarie''.

Lo denunciano in una nota il segretario generale del sindacato autonomo Polizia Penitenziaria Sappe, Donato Capece, e il segretario nazionale Emilio Fattorello, che questa mattina hanno incontrato a Roma la Vice Capo Dipartimento Amministrazione Penitenziaria Simonetta Matone. ''Sarebbe opportuno procedere quanto prima ad uno sfollamento della vecchia struttura, al fine di allentare la tensione detentiva: non si puo' prescindere dall'impellente esigenza di fornitura dell'acqua costante e proporzionata ai fabbisogni della popolazione detenuta, che vede la presenza anche della sezione detentiva femminile in cui sono presenti i bambini.

Esigenza ovviamente avvertita anche dal personale del Corpo di Polizia Penitenziaria e da quello amministrativo''. Il Sindacato rappresentativo dei Baschi Azzurri chiede l'intervento del Guardasigilli anche per altre criticita' del nuovo reparto detentivo, operativo dal maggio 2012: a cominciare dalla carenza di poliziotti (''100 in meno rispetto agli organici previsti'') e dalla precarieta' degli attuali sistemi di sicurezza e vigilanza della struttura.

Il Sappe, nella nota al ministro della Giustizia, sottolinea anche ''come analoghe disfunzioni si presenteranno in relazione alla prossima apertura del nuovo padiglione detentivo annesso al carcere di Santa Maria Capua Vetere con particolare riferimento alla fornitura dell'acqua gia' compromessa da un impianto idrico inadeguato, a cui si accompagna il fenomeno della non potabilita' dell'acqua, come da accertamenti compiuti dall'Arpac''.

Adnkronos

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

5 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

9 Carceri: “E’ sempre più emergenza aggressioni”

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

7 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”