Ottobre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Ottobre 2017  
  Archivio riviste    
Nuovo padiglione nel carcere di Lecce, Pilagatti:«Serve incrementare il personale»

Polizia Penitenziaria - Nuovo padiglione nel carcere di Lecce, Pilagatti:«Serve incrementare il personale»


Notizia del 03/04/2014 - LECCE
Letto (1984 volte)
 Stampa questo articolo


Lecce. Il Segretario Nazionale Sappe, Federico Pilagatti, interviene a mezzo stampa per esprimere la propria opinione circa la costruzione di un nuovo padiglione detentivo di duecento posti nel carcere di Lecce. Ciò, secondo il Segretario, implicherà un impegno ancora più stressante della Polizia Penitenziaria, già in grossa carenza d’organico.

Con la costruzione di un nuovo padiglione detentivo di 200 posti – costo circa 11 milioni di euro – diventa ancora più preoccupante la situazione all’interno del carcere di Lecce poiché l’apertura di un nuovo cantiere con mezzi ed operai al lavoro vicino alle sezioni detentive, costringerà ad un impegno ancora più stressante la Polizia Penitenziaria in grossa carenza di organico. Questo è quanto esprime in una nota stampa Federico Pilagatti, Segretario Nazionale SAPPE (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria).

Parole decise, senza mezzi termini, quelle del segretario, che prosegue “Ormai l’amministrazione penitenziaria per portare avanti i suoi progetti e mascherare i propri fallimenti se ne frega della sicurezza sia delle carceri che del personale di Polizia Penitenziaria proprio per questo riteniamo necessario una dura e ferma presa di posizione del Prefetto di Lecce”.

Sempre secondo Pilagatti, purtroppo la grande esperienza e professionalità dei vertici del carcere, nonché l’abnegazione dei poliziotti penitenziari, non riescono più a garantire quella sicurezza necessaria, poiché si deve fare i conti con il sovraffollamento dei detenuti e con la carenza nella Polizia Penitenziaria di personale che diventa sempre più insostenibile. Sono circa 200 i poliziotti penitenziari che negli ultimi anni, sono andati in pensione o riformati, senza che sia stata rimpiazzata nemmeno una sola unità.

Poi, più avanti, dichiara: “Il Sappe annuncia che se nei prossimi giorni non ci sarà un incremento di personale a Lecce verranno poste in essere delle azioni di protesta eclatanti, che sono allo studio, sempre nel rispetto delle legge, per mettere con le spalle al muro chi ha contribuito al fallimento della politica penitenziaria”.

leccenews 

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Dimezzata la Banda musicale della Polizia Penitenziaria: lo prevederebbe decreto collegato alla manovra finanziaria

2 Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2

3 Arrestati due Poliziotti penitenziari alla Dozza e altri due indagati: detenuti del carcere di Bologna controllati dalla ''ndrangheta e dai casalesi

4 Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità

5 Gravissime affermazioni di Consolo sulla lotta alla mafia: Movimento 5 Stelle contro lo smantellamento di fatto del GOM e del 41-bis

6 E'' morto il mafioso Salvatore Riina

7 Detenuti navigavano su internet con la connessione del Comune: sessanta Agenti di Polizia Penitenziaria hanno setacciato l''istituto di Airola

8 Arrestato Poliziotto penitenziario del carcere minorile del Beccaria: spacciava droga e affittava cellulari ai detenuti

9 Bambino neonato utilizzato durante i colloqui in carcere per consegnare droga e telefonino al padre detenuto

10 Salvatore Riina in coma da giorni: è in fin di vita, ricoverato in ospedale a Parma


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Esuberi personale di Polizia Penitenziaria, dubbi sulla gestione del DAP. Interrogazione parlamentare di Maurizio Gasparri

2 Il fallimento dell''amministrazione penitenziaria che si vuol far pagare alla Polizia Penitenziaria

3 Le grandi manovre per depotenziare la Polizia Penitenziaria: un gioco a somma zero che porterà alla sconfitta di tutti

4 Impedire l’accesso e l’utilizzo dei telefonini in carcere è possibile. Perché il DAP non agisce?

5 Congedo programmato e malattia

6 Cari provveditori: la matematica non è un opinione

7 E'' meglio scegliere a chi dare la colpa che cercare le cause del disastro penitenziario

8 Concorso vice ispettori di Polizia Penitenziaria. Interrogazione parlamentare sui ritardi del DAP

9 La legge è uguale per tutti ma per qualcuno è un po’ più uguale

10 Interpellanza parlamentare M5S: chi sta smantellando il 41-bis e perché?