Il problema delle carceri olandesi è che ci sono pochi detenuti, con conseguenti problemi di personale in esubero e inutili costi di gestione. Il ministro della Giustizia olandese Ard van der Steur ha detto al Parlamento" />

  Dicembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2017  
  Archivio riviste    
Olanda: mancano detenuti, governo costretto a chiudere le carceri inutilizzate

Polizia Penitenziaria - Olanda: mancano detenuti, governo costretto a chiudere le carceri inutilizzate


Notizia del 24/03/2016 - ESTERO
Letto (1557 volte)
 Stampa questo articolo


Il problema delle carceri olandesi è che ci sono pochi detenuti, con conseguenti problemi di personale in esubero e inutili costi di gestione. Il ministro della Giustizia olandese Ard van der Steur ha detto al Parlamento che nei prossimi anni il governo prevede di chiudere alcune carceri per tagliare i costi di mantenimento di centinaia di celle vuote e inutilizzate. Il problema delle carceri olandesi, infatti, è che ci sono pochi detenuti.
De Telegraaf, uno dei principali quotidiani dei Paesi Bassi, ha scritto di aver ottenuto alcuni documenti interni del governo in cui sono contenuti alcuni dettagli di questo annuncio: le prigioni che dovrebbero chiudere sono cinque, con la conseguente perdita di 1.900 posti di lavoro. Altre 700 persone impiegate in quelle stesse prigioni saranno messe in mobilità. Non sono chiari i tempi di questa riforma né quali saranno le strutture che chiuderanno. I Paesi Bassi hanno già cambiato la destinazione di otto carceri, l'anno scorso.
Il numero di reati penali commessi nei Paesi Bassi, secondo gli ultimi dati forniti dal governo, è diminuito del 23 per cento nel corso degli ultimi sette anni. Inoltre, i reati più gravi per cui sono previste pene più lunghe stanno diventando meno comuni. Nel 2014 la polizia ha registrato poco più di un milione di reati, rispetto al milione e 300 mila del 2007. Il calo riguarda in generale tutte le categorie di reati. Il numero degli indagati minorenni è diminuito di oltre la metà, passando da 53 mila a 23 mila.
La tendenza al ribasso della criminalità porterà entro i prossimi cinque anni a circa 3.000 celle e 300 luoghi di detenzione giovanile in esubero per soddisfare le reali esigenze del paese. Van der Steur ha anche detto che la tendenza dei tribunali è quella di emettere sentenze e stabilire pene sempre più leggere rispetto ai crimini commessi, il che significa che i detenuti passano in media meno tempo nelle prigioni rispetto al passato.
Il governo olandese ha cercato di risolvere in parte la questione dell'esubero di personale e dell'alto costo per il mantenimento delle strutture trasferendo sul proprio territorio detenuti provenienti da paesi che hanno invece il problema opposto. Lo scorso anno, per esempio, 242 detenuti norvegesi sono stati trasferiti al carcere di Veenhuizen, nella Drenthe, provincia del nord-est del paese, dopo la conclusione di un accordo tra i due governi per un periodo iniziale di tre anni. Il Guardian scrive anche che il Belgio ha "affittato" degli spazi nelle prigioni olandesi per i propri detenuti.

 

ristretti

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Si è tolto la vita impiccandosi il Poliziotto penitenziario accusato dalla figlia di averla violentata

2 Forze dell’Ordine, arriva il Taser. Ecco il modello scelto per la sperimentazione

3 Colloqui disinvolti nel carcere di Padova: ai boss veniva consentito anche di incontrare persone sotto inchiesta del proprio clan

4 Pagarono 50 euro al medico per falsi certificati: licenziati due Poliziotti penitenziari già sospesi

5 Arrestato ex Agente penitenziario dai Carabinieri: in casa teneva pistole, munizioni e paletta della Polizia Penitenziaria

6 Migliorano le condizioni degli allievi a Cairo Montenotte. Il sindaco: bollite l''acqua

7 Protesta nazionale dei Poliziotti penitenziari francesi: aggressioni continue, poco interesse da parte del Governo

8 Enrico Sbriglia: a Padova ci sono scandali perché qui si indaga. Nelle altre carceri c''è omertà e copertura

9 Movimento cinque stelle: il decreto di riforma dell''ordinamento penitenziario serve a smantellare il 4-bis, un regalo ai detenuti pericolosi

10 Ergastolano ordinava estorsioni e pestaggi dal carcere di Bologna: utilizzava il telefono del compagno di cella che era in semilibertà


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La resa e lo scioglimento della Polizia Penitenziaria: una scelta che avrà pesanti ricadute per lo Stato

2 Amministrazione di cartone o cartoni animati dell’Ammistrazione?

3 Visite medico-fiscali: il Re, il Giullare e i cetrioli che volano

4 Dopo dieci anni di blocco contrattuale, un rinnovo da sfigati ... un misero caffè al giorno

5 Se San Basilide volesse farci una grazia, accetteremmo volentieri il passaggio agli Interni

6 In ricordo del Sovrintendente Capo Italo Giovanni Corleone

7 Giuseppe Lorusso, Agente del Corpo degli Agenti di Custodia, ucciso dai terroristi di Prima Linea il 19 gennaio 1979 a Torino

8 Una riforma necessaria: dalla sentenza Torreggiani ad oggi

9 Lotta alle mafie: le parole di chi non ha omesso il carcere e la Polizia Penitenziaria

10 Il servizio di tutoring e la beneficienza all''amministrazione