Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Omicidi della Fratellanza Ariana: nata come gruppo per la supremazia bianca in carcere

Polizia Penitenziaria - Omicidi della Fratellanza Ariana: nata come gruppo per la supremazia bianca in carcere


Notizia del 02/04/2013 - ESTERO
Letto (9197 volte)
 Stampa questo articolo


Omicidi "eccellenti" negli USA: i responsabili sarebbero della "fratellanza Ariana" nata in carcere negli anni '60 per conquistare la supremazia nelle carceri americane.

Quattro omicidi che intimoriscono gli Stati Uniti. Omicidi che costringono l'America a guardare al passato, a guardare dietro le sbarre. Perché è lì che nasce la forza della Fratellanza Ariana, il gruppo che sarebbe responsabile della morte del viceprocuratore distrettuale di Kaufman (Texas), Mark Hesse, ucciso alla fine di gennaio in un parcheggio, del responsabile delle carceri del Colorado, Tom Clemens, ucciso due settimane fa sulla porta della propria abitazione. E ora del procuratore di Kaufman, Mike McLelland, ucciso in casa - lo scorso weekend - insieme alla moglie Cynthia. Le fonti ufficiali non hanno rilasciato ancora dichiarazione, ma i media statunitensi sono concordi nel legare gli omicidi alla Aryan Brotherhood.

Nata nel 1964 a San Quintino per proteggere i carcerati bianchi dalle due gang predominanti, la Black Gorilla Family e la Mexican Mafia, l'organizzazione - conosciuta anche come The Brand, AB e One-Two - ora può contare su più di 4.000 membri, secondo il Washington Post - per altre fonti i componenti sarebbero anche più di ventimila - fuori e dentro le prigioni, dove sarebbe responsabile del 18% degli omicidi commessi. Per entrare nell'organizzazione, bisogna uccidere un detenuto di colore o latinoamericano; per uscirne, invece, l'unica via è la morte, tanto che il suo motto è Blood In/Blood Out (sangue per entrare/sangue per uscire). "Credono ancora di combattere la guerra civile" e si ispirano al nazismo, come ribadito anche da un ex detenuto (di colore), che ha raccontato in forma anonima la sua esperienza a contatto con i membri della gang sul Daily Beast.

Dopo l'uccisione del primo procuratore, l'allarme era già aumentato. Mike McLelland era stato duro nel condannare l'uccisione del collega indicando per primo la Fratellanza Ariana come possibile responsabile: "Sono la feccia dell'umanità e non ci fermeremo finché non li avremo catturati". Dopo il suo assassinio, la sorveglianza è stata naturalmente alzata ai massimi livelli. La guerra contro le autorità sarebbe nata dall'arresto, in ottobre, di quattro capi dell'organizzazione, per reati che vanno dall'omicidio al traffico di droga, e da quello di un'altra trentina di membri. Perché la Fratellanza Ariana è nata come gruppo per la supremazia bianca in carcere, ma ha trovato sbocchi al di fuori delle prigioni nella criminalità organizzata.

http://america24.com

Il Direttore esecutivo delle carceri del Colorado (USA) assassinato davanti la sua abitazione

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Corte Cassazione: Sciopero della fame detenuti è un''azione dimostrativa di scontro e di ostilità verso le istituzioni

5 Rapporto Ragioneria Generale dello Stato: dipendenti statali meno 7,2 per cento. Polizia Penitenziaria meno trentacinque per cento!

6 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

7 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

10 Carceri, la riforma rischia di slittare a dopo il voto. Troppe pene alternative


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei Funzionari del Corpo. Capitolo 2

3 La riforma dell’ordinamento penitenziario: osservazioni e considerazioni

4 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

5 Al carcere di Augusta ci sono sindacati della Polizia Penitenziaria che scrivono al Garante dei detenuti

6 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

7 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

8 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

9 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

10 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo