Se servirà a fare chiarezza sui fatti, è giusto che Salvatore Parolisi rimanga in carcere. Che il marito di Melania Rea, unico indagato al momento per il suo omicidio, debba ri" />

  Novembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2017  
  Archivio riviste    
Omicidio Rea - Il fratello di Salvatore Parolisi lancia un appello " Salvatore Basta omertà"

Notizia del 21/08/2011 - ROMA

Omicidio Rea - Il fratello di Salvatore Parolisi lancia un appello " Salvatore Basta omertà"

letto 2032 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

 Se servirà a fare chiarezza sui fatti, è giusto che Salvatore Parolisi rimanga in carcere. Che il marito di Melania Rea, unico indagato al momento per il suo omicidio, debba rimanere dietro le sbarre non è l’opinione unicamente del giudice che ne ha disposto l’arresto. A pensarla così, stranamente, è proprio il fratello di Salvatore, Rocco  Parolisi. Che, intervistato da Il Corriere della Sera, dice la sua sulla vicenda. Lui è un agente della polizia penitenziaria. Ha dieci anni in più di Salvatore e, nei suoi confronti, si è sempre rivelato come un secondo padre. Non si dà pace. Non capisce. Perché il fratello non si è mai confidato con lui? Perché, in particolare, non gli ha mai raccontato dei suoi problemi con Melania e del tradimento con Ludovica?  Salvatore, continua il fratello, se ha fatto un errore, sicuramente è quello di aver avuto un atteggiamento omertoso. Dopo l’omicidio ha tenuto per sé tutto ciò che sapeva, tacendo, agli inquirenti, la sua relazione con Ludovica, insieme ad altri particolari, il che, agli occhi di tutti, lo ha trasformato in un bugiardo. Resta quindi da vedere cosa avrà da raccontare, domani, al tribunale del riesame dell’Aquila, dove si presenterà per delle dichiarazioni spontanee. Dal carcere di Teramo di Castrogno,  dove è rinchiuso, infatti, ha lavorato per 4 ore con i suoi avvocati, Walter Biscotti e Nicodemo Gentile, alla «corposissima memoria difensiva» di 150 pagine da presentare domani, quando il Tribunale si pronuncerà sulla richiesta di scarcerazione. Sono in molti, tuttavia, a reputare quasi certa una convalida del fermo. Quello che emergerà avrà comunque, con ogni probabilità, un impatto dirompente sul caso. Per la prima volta dall’assassinio della moglie, Parolisi racconterà la sua versione dei fatti ai magistrati, rompendo il silenzio dietro il quale si era, sino ad oggi, trincerato avvalendosi della facoltà di non rispondere. I dettagli delle sue rivelazioni sono, al momento, top secret. Unica cosa certa, come hanno riferito i suoi legali, sarà smontata punto per punto la tesi accusatoria. Gli avvocati hanno spiegato di aver analizzato ogni riga dell’ordinanza, contestandone ogni dettaglio.
 

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Incidente stradale a Sassari, muore Agente di Polizia Penitenziaria in servizio nel carcere di Bancali

2 Detenuto infilza due Poliziotti penitenziari con un tubo divelto dal bagno: colpiti alla schiena e al braccio

3 Si costituisce nel carcere di Bollate, Giuseppe Morabito: era ricercato per traffico internazionale di droga

4 Collaboratore di giustizia rivela: in carcere ho scalato la gerarchia della ''ndrangheta e sono diventato padrino

5 E'' deceduto il detenuto ferito con cinque colpi di pistola all''uscita del carcere di Secondigliano

6 Riforma Madia, drastico taglio del personale di Polizia Penitenziaria in Lombardia

7 Trovati due telefoni cellulari nel carcere di Milano Bollate

8 Detenuti o in misura alternativa al lavoro nei Tribunali. Sappe: non sarebbe meglio impiegarli in altri lavori?

9 Il video di Michele Zagaria in carcere al 41-bis registrato durante il colloquio con le donne arrestate oggi

10 Arrestata la moglie di Salvino Madonia: teneva i contatti con i 41-bis per riorganizzare cosa nostra


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Assistente Capo della Polizia Penitenziaria si è suicidato con la pistola d''ordinanza nel carcere di Tolmezzo

2 L''unica speranza del Corpo: l''unificazione con la Polizia di Stato

3 Finalmente il DAP ammette la propria inettitudine. " ... siamo sterili, fini a noi stessi e senza obiettivi.”

4 Istituire un Dipartimento Esecuzione Penale e, se serve, diventare Polizia di Stato

5 In corso operazione del NIC della Polizia Penitenziaria: arrestate le mogli dei fratelli del capoclan dei Casalesi Michele Zagaria

6 Gianfranco De Gesu e Anna Internicola, marito e moglie ai vertici del Provveditorato Sicilia: interrogazione parlamentare Onorevole Polverini

7 Polizia Penitenziaria arresta islamico in carcere il giorno della sua scarcerazione: algerino istigava altri detenuti al jihad nel penitenziario di Nuoro

8 DIA e NIC della Polizia Penitenziaria smantellano struttura del casalesi utilizzata per recapitare lo stipendio ai detenuti

9 Ho visto cose che voi umani …

10 Decreto Legislativo n.81/2008: Priorità all''ordine e alla disciplina ma senza tralasciare la sicurezza del posto di lavoro