Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Operazione antidroga della Polizia Penitenziaria nel carcere di Benevento: denunciati detenuti lavoranti

Polizia Penitenziaria - Operazione antidroga della Polizia Penitenziaria nel carcere di Benevento: denunciati detenuti lavoranti


Notizia del 27/07/2012 - BENEVENTO
Letto (1925 volte)
 Stampa questo articolo


“Il 25 luglio presso la Casa Circondariale di Benevento si è svolta un'importante operazione antidroga che ha visto impegnati gli uomini e le donne della Polizia Penitenziaria coadiuvati dalle locali Unità Cinofile Antidroga”. 

A renderlo noto è il segretario nazionale del Sindacato Autonomo della Polizia Penitenziaria, Emilio Fattorello

“ll sistema escogitato – spiega - per introdurre la sostanza stupefacente all'interno della struttura penitenziaria eludendo i controlli, si avvaleva della complicità di due detenuti lavoranti "ritenuti pienamente affidabili e meritevoli" che si occupavano della manutenzione ordinaria delle strutture (M.O.F.) e che proprio in ragione del loro lavoro, avevano quotidianamente accesso sia ad aree extra murarie che ad aree interne dell'lstituto Sannita.

La sostanza stupefacente, sapientemente occultata in pacchetti di sigarette vuoti, veniva lanciata da complici esterni in punti precisi e concordati degli ampispaziverdi che circondano l'lstituto. Proprio la presenza costante di questi involucri ha insospettito il Personale di Polizia Penitenziaria, che, dopo un controllo hanno rinvenuto la droga. 

Le successive operazioni di osservazione e appostamento degli uomini e delle donne del Commissario Tarantino hanno così scoperto il sistema smascherando i detenuti colpevoli che si occupavano poi di veicolare la sostanza stupefacente raccolta, all'interno della Casa Circondariale di Capodimonte.

Sono in corso ulteriori indagini per accertare complicità esterne all'lstituto in merito ai fatti. Dalle perquisizioni personali dei due detenuti colpevoli sono stati rivenuti circa 8 grammi di hashish e numerosi grammi di marijuana. I colpevoli sono stati dunque tratti in arresto in flagranza per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente e naturalmente immediatamente esclusi da ogni attività lavorativa. 

"Questi episodi - continua il Segretario Nazionale S.A.P.Pe Emilio Fattorello - oltre a confermare l'elevato grado di maturità professionale raggiunto dal Personale di Polizia Penitenziaria, ci rammentano, se mai ce ne fosse bisogno, che il primo compito del Corpo è stato, è, e rimane, quello di garantire la sicurezza dei luoghidi pena, imponendo oggi più che mai, una seria riftessione sul bilanciamento tra necessità di sicurezza e bisogno di trattamento, tra utopistici programmi di sorveglianza dinamico e sicurezza reale”.

www.ntr24.tv

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Riordino carriere: risultati di un sondaggio rivolto al personale

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Riordino: chi non vuole i vice questori della Polizia Penitenziaria?