Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Operazione Farfalla e Rientro: ascoltato dal Copasir l’’ex Capo Dap Giovanni Tinebra

Polizia Penitenziaria - Operazione Farfalla e Rientro: ascoltato dal Copasir l’’ex Capo Dap Giovanni Tinebra


Notizia del 22/11/2014 - CATANIA
Letto (2045 volte)
 Stampa questo articolo


Dopo l’audizione saltato dell’ex direttore del Sisde, Mario Mori, ascoltato l’ex capo del Dap, Giovanni Tinebra. L’origine delle operazioni partono proprio da un accordo tra Tinebra e Mori, che ha rifiutato di sottoporsi all’audizione, spiegando “Siccome l’operazione ‘Farfalla’ fa parte del processo sulla trattativa, la mia intenzione è parlarne in quel processo e non voglio anticipare le mie mosse in un’altra sede”.

Il Comitato sta svolgendo un’indagine conoscitiva su due operazioni “Farfalla” e “Rientro” promosse da Sisde e Dap circa dieci anni fa per avvicinare alcuni boss detenuti al 41 bis. Il Copasir avrebbe già dovuto ascoltare Tinebra lo scorso 29 ottobre alla Camera, sede dove normalmente si riunisce il Comitato, ma l’audizione era saltata per ragioni di salute dello stesso Tinebra.

ll Comitato Parlamentare per la Sicurezza della Repubblica, guidato da Giacomo Stucchi, ha così fatto tappa a Catania per l’audizione dell’ex capo del Dap – dal 2001 al 2006 -Giovanni Tinebra, attuale procuratore generale di Catania, proprio nell’ambito dell’indagine sulle due operazioniFarfalla e Rientro.

Lo scorso ottobre il Copasir è andato avanti con le audizioni, ascoltando per circa tre ore Maria Monteleone e Erminio Amelio, i due pm romani che hanno aperto un’inchiesta anni fa sulle operazioni svolte da Sisde e Dap, nella quale sono indagati l’ex capo del servizio ispettivo del Dap, Salvatore Leopardi e l’ex direttore del carcere di Sulmona, Giacinto Siciliano. L’accusa rivolta ai Leopardi e Siciliano è di aver girato ad agenti del Sisde informazioni ottenute da colloqui segreti con Antonio Cutolo, un ergastolano camorrista, senza condividere le notizie con le procure competenti.

Proprio nell’ambito di questo procedimento l’agente del Sisde Raffaele Del Sole aveva opposto il segreto di Stato, che nel 2011 era stato confermato dall’allora premier Silvio Berlusconi, di recente revocato dall’attuale premier.

resapubblica.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Forze Armate: NoiPA è diventato un problema?

7 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

8 NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line

9 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Quanto il temporeggiatore arretra ...

3 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

4 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

5 La lingua segreta dei tatuaggi sulla persona detenuta

6 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

7 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

8 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

9 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”