Dicembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2017  
  Archivio riviste    
Operazione in corso della Guardia di Finanza e della Polizia Penitenziaria: sequestrati 18 milioni di euro al clan Zagaria dei casalesi

Polizia Penitenziaria - Operazione in corso della Guardia di Finanza e della Polizia Penitenziaria: sequestrati 18 milioni di euro al clan Zagaria dei casalesi


Notizia del 28/09/2016 - NAPOLI
Letto (12917 volte)
 Stampa questo articolo


Nove arresti (sei in carcere e tre ai domiciliari) fra cui un imprenditore del casertano. È il risultato di un'operazione ancora in corso di svolgimento da parte dei Nucleo della polizia tributaria e della Polizia Penitenziaria (NIC: Nucleo Investigativo Centrale) su mandato del Gip di Napoli e richiesta della Dda partenopea. In particolare sono oggetto del provvedimento di custodia cautelare noti esponenti della fazione Zagaria del clan dei Casalesi, egemone nel casertano.

LEGGI IL COMUNICATO STAMPA COMPLETO

Contestualmente, si sta procedendo al sequestro di beni per 18 milioni di euro tra cui società ed imprese contigue al clan. Tra di esse un'azienda di produzione e distribuzione di pane e altri prodotti alimentari. Di particolare rilievo il ruolo di due degli arrestati, Nicola Villano, 48 anni, e Pasquale Fontana, 46 anni. Entrambi strettamente legati a Michele Zagaria. Il primo è stato suo uomo di fiducia e autista. Il secondo è suo cugino. Villano e Fontana organizzavano incontri con persone contigue al clan tra cui l'imprenditore Gianni Morico, titolare di un noto gruppo di imprese specializzate nella produzione di prodotti da forno e capillarmente diffusa nel casertano oltre che di un elegante bar a Santa Maria Capua Vetere dove i tre sue riunivano per definire le strategie dei azione.

askanews.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Forze dell’Ordine, arriva il Taser. Ecco il modello scelto per la sperimentazione

2 Colloqui disinvolti nel carcere di Padova: ai boss veniva consentito anche di incontrare persone sotto inchiesta del proprio clan

3 Frosinone, 5 agenti di Polizia Penitenziaria aggrediti da un detenuto

4 Pagarono 50 euro al medico per falsi certificati: licenziati due Poliziotti penitenziari già sospesi

5 Poliziotto aggredito e sequestrato nel carcere di Nisida: detenuti gli rubano le chiavi e aprono le altre celle

6 Migliorano le condizioni degli allievi a Cairo Montenotte. Il sindaco: bollite l''acqua

7 Petardi lanciati nel carcere di San Vittore Francesco Di Cataldo nella notte di capodanno: due Poliziotti penitenziari al pronto soccorso

8 Arrestato ex Agente penitenziario dai Carabinieri: in casa teneva pistole, munizioni e paletta della Polizia Penitenziaria

9 Uno Bianca, i fratelli Savi nello stesso carcere

10 Enrico Sbriglia: a Padova ci sono scandali perché qui si indaga. Nelle altre carceri c''è omertà e copertura


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La resa e lo scioglimento della Polizia Penitenziaria: una scelta che avrà pesanti ricadute per lo Stato

2 Gratteri, Ardita, Stati Generali... fino ad oggi sono state ignorate tutte le proposte di riforma della Polizia Penitenziaria ...il 2018 sarà l’anno buono?

3 Amministrazione di cartone o cartoni animati dell’Ammistrazione?

4 I drammi umani che ruotano intorno al carcere

5 Se San Basilide volesse farci una grazia, accetteremmo volentieri il passaggio agli Interni

6 In ricordo dell’assistente capo Salvatore De Luca

7 Gli ex-terroristi salgono in cattedra nelle carceri, nel tentativo di mettere il bavaglio ai poliziotti che protestano

8 La XVII Legislatura volge al termine. Il futuro è molto incerto

9 Videoconferenze tra DAP e periferia: ogni tanto una buona notizia

10 Una riforma necessaria: dalla sentenza Torreggiani ad oggi