Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Ora chiediamo le scuse di chi ha detto che abbiamo lanciato lacrimogeni dal Ministero della Giustizia!

Polizia Penitenziaria - Ora chiediamo le scuse di chi ha detto che abbiamo lanciato lacrimogeni dal Ministero della Giustizia!


Notizia del 24/11/2012 - ROMA
Letto (1810 volte)
 Stampa questo articolo


In relazione alle conclusioni dell'inchiesta interna voluta dal ministro della Giustizia, Paola Severino, sul lancio di lacrimogeni nel corso della manifestazione del 14 novembre scorso in via Arenula a Roma, conclusioni dalle quali è stato escluso il lancio di lacrimogeni dall’interno della sede ministeriale su manifestati e studenti, il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria – SAPPE– prima e più rappresentativa organizzazione del Corpo, sottolinea che “da subito avevamo escluso che ciò potesse essere accaduto e, quindi, ora pretendiamo scuse da tutti coloro che hanno accusato la Polizia Penitenziaria in servizio in via Arenula”.

Il segretario generale del SAPPE, Donato Capece, sottolinea ‘che non vi era bisogno di rivolgersi al Reparto Racis dei carabinieri per accertare cos’è davvero accaduto quel giorno in via Arenula. Sarebbe bastato avere fiducia ed avvalersi del Reparto di Polizia Penitenziaria in servizio nella sede ministeriale di via Arenula a Roma ed alle relazioni di servizio redatte. Forse al Ministro Severino sfugge che il Corpo di Polizia Penitenziaria dipende proprio da lei e che da molti mesi sollecitiamo il suo dicastero ad attivarsi concretamente per dare corso alla effettiva realizzazione dei Ruoli Tecnici del Corpo, composti da poliziotti laureati e qualificati che per legge si devono occupare della gestione della Banca dati DNA…”

Sappe Informa

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Il Consiglio di Stato boccia il riordino in due punti: sovrintendenti e Luogotenente senza criterio

3 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

4 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

7 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

8 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

9 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

10 Seminfermo di mente e pericoloso omicida fuge da REMS: è il terzo caso in poche settimane


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

5 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

6 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

7 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

8 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

9 Accreditati 320 euro di bonus . Ora si attende il Decreto per le funzioni direttive a marescialli e ispettori

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946