Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Orlando parla di proselitismo islamico nelle carceri e smentisce il capo della DNA Roberti

Polizia Penitenziaria - Orlando parla di proselitismo islamico nelle carceri e smentisce il capo della DNA Roberti


Notizia del 18/04/2016 - ROMA
Letto (597 volte)
 Stampa questo articolo


Il ministro della Giustizia dagli Stati generali dell’esecuzione penale a Rebibbia parla di proselitismo jihadista all'interno degli istituti penitenziari. E, nonostante le persone coinvolte siano alcune centinaia, ha precisato che "il fenomeno non è comparabile con quello di altri paesi europei".

Sono numeri che arrivano da “un monitoraggio” e che, secondo il ministro della Giustizia Andrea Orlando “non sono allarmanti”. Parliamo delle “persone coinvolte in un percorso di radicalizzazione” all’interno delle carceri “con diverse gradazione di adesione”, che “sono circa 360“. Orlando, pur specificando di avere “consapevolezza del rischio del proselitismo e della radicalizzazione jihadista nelle carceri”, nella conferenza stampa che ha preceduto l’apertura degli Stati Generali dell’esecuzione penale a Rebibbia, ha precisato che “il fenomeno non è comparabile con quello di altri paesi europei”.

Poi ha fatto riferimento anche a quanto dichiarato dal procuratore nazionale antimafia Franco Roberti, che aveva parlato di “500 minori nelle carceri a rischio Jihad”. E l’ha smentito. “I casi di radicalizzazione interessano anche il circuito minorile – ha proseguito Orlando – ma non è un fenomeno di massaconsiderato che in tutto il complesso delle carceri minorili non si arriva a 500 minori complessivamente detenuti. Quindi nessun allarme ma nessuna sottovalutazione“. Alle 360 persone già citate, quindi, secondo Orlando sono da aggiungere “meno di 10 del circuito minorile”. E anche in questo caso sono “numeri certamente non comparabili con quelli di altri paesi”. E che, fra l’altro, sono diversi da quelli diffusi a febbraio da Antigone, l’associazione che si batte per i diritti nelle carceri, che parla di 19 detenuti di fede islamica radicalizzati e ristretti in apposite sezioni di alta sicurezza e di circa 200 “attenzionati”.

ilfattoquotidiano.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

4 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

5 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

6 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

7 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

8 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

9 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

10 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

3 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP

10 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!