Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Orvieto, detenuti al lavoro per la collettività: partito ufficialmente il progetto

Polizia Penitenziaria - Orvieto, detenuti al lavoro per la collettività: partito ufficialmente il progetto


Notizia del 14/10/2015 - TERNI
Letto (904 volte)
 Stampa questo articolo


Firmata lo scorso 20 agosto dal Sindaco, Giuseppe Germani, dal Direttore del Carcere di Orvieto, Luca Sardella e dal Direttore dell’Ufficio Esecuzione Penale Esterna di Spoleto, Silvia Marchetti adesso diventa operativa la convenzione per la promozione e realizzazione del progetto sperimentale finalizzato all’impiego di detenuti in lavori di pubblica utilità, con particolare riferimento alla manutenzione, al restauro, pulizia  e decoro urbano dei siti di interesse pubblico.

Da Martedì 13 ottobre, infatti, ogni giorno autonomamente due detenuti usciranno dal carcere di via Roma per raggiungere il Centro Servizi Manutentivi del Comune di Orvieto e saranno destinati alle attività utili al Comune fino all’orario di rientro.

Essi presteranno la loro mano d’opera dalle ore 07:00 alle ore 11:30, in forma rigorosamente volontaria.  Il Comune ha predisposto ogni forma assicurativa per eventuali infortuni e ha messo loro a disposizione un autocarro Piaggio attrezzato con il materiale necessario.
Il Sindaco e il Direttore della Casa di Reclusione hanno espresso “soddisfazione per l’innovativa iniziativa che è stata intrapresa sulla Rupe ma anche un sentito augurio alle due persone scelte dall’amministrazione penitenziaria per i loro comportamenti psico-sociali meritevoli di realizzare un percorso di reinserimento sociale ed acquisire da questa esperienza competenze lavorative utili e necessarie nella fase post-detentiva”.

L’Amministrazione Comunale, da parte sua intende coinvolgere sempre di più le potenzialità presenti all’interno della struttura penitenziaria di Orvieto – considerata un modello sull’intero territorio nazionale – per la realizzazione progetti analoghi.

orvietosi.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE UMBRIA
Statistiche carceri Regione Umbria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum