Dicembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2017  
  Archivio riviste    
Orvieto, reparto cinofili della Polizia Penitenziaria rinviene droga

Polizia Penitenziaria - Orvieto, reparto cinofili della Polizia Penitenziaria rinviene droga


Notizia del 27/06/2014 - TERNI
Letto (1659 volte)
 Stampa questo articolo


Tre operazioni di polizia da parte degli uomini del Reparto Cinofili Antidroga della Polizia Penitenziaria che hanno rinvenuto e sequestrato hashish all’interno della sala colloqui del penitenziario di Orvieto e denunciato all’Autorità Giudiziaria due uomini e una donna.

Durante un normale controllo per prevenire l’eventuale introduzione di sostanze stupefacenti in carcere, nella sala d’aspetto colloqui, il Pastore Tedesco antidroga della Polizia Penitenziaria Baddy ha segnalato un uomo in attesa di effettuare il colloquio con il proprio fratello detenuto.

Al controllo personale l’uomo è risultato detentore di tre involucri contenenti hashish, nascosti all’interno degli slip e fissati con del nastro adesivo trasparente.

Poco dopo, sempre il cane Baddy ha segnalato una donna, anch’essa in attesa di colloquiare con il proprio convivente ristretto nell’istituto, la quale è stata trovata in possesso di tre pezzi di hashish nascosti all’interno di una scatola di metallo dentro la borsa e di uno “spinello” già confezionato.

Il fiuto infallibile di Urka, splendido Pastore Belga Malinois, ha permesso di individuare un altro uomo detentore di sostanza stupefacente. L’uomo, infatti, nascondeva circa 9 grammi di hashish all’interno delle parti intime con del cellophane e plastica termosigillata.

Il commento - A rendere nota la vicenda è il segretario regionale del sindacato Sappe, Fabrizio Bonino: «Oltre alle meritate congratulazioni agli agenti – spiega – vogliamo evidenziare come l’episodio ponga ancora una volta sul tavolo l’annosa questione dei tagli governativi al comparto sicurezza che non permettono la diffusione sul territorio di sezioni cinofile che potrebbero essere utilissime alla prevenzione e alla repressione del fenomeno dello spaccio e della detenzione di droga

umbria24.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE UMBRIA
Statistiche carceri Regione Umbria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Forze dell’Ordine, arriva il Taser. Ecco il modello scelto per la sperimentazione

2 Colloqui disinvolti nel carcere di Padova: ai boss veniva consentito anche di incontrare persone sotto inchiesta del proprio clan

3 Pagarono 50 euro al medico per falsi certificati: licenziati due Poliziotti penitenziari già sospesi

4 Migliorano le condizioni degli allievi a Cairo Montenotte. Il sindaco: bollite l''acqua

5 Arrestato ex Agente penitenziario dai Carabinieri: in casa teneva pistole, munizioni e paletta della Polizia Penitenziaria

6 Protesta nazionale dei Poliziotti penitenziari francesi: aggressioni continue, poco interesse da parte del Governo

7 Enrico Sbriglia: a Padova ci sono scandali perché qui si indaga. Nelle altre carceri c''è omertà e copertura

8 Ergastolano ordinava estorsioni e pestaggi dal carcere di Bologna: utilizzava il telefono del compagno di cella che era in semilibertà

9 Boss mafiosi nella stessa cella e a colloqui con le loro famiglie nello stesso momento: così impartivano ordini dal carcere di Padova

10 Carcere di Salerno: detenuti si lanciano olio bollente, Agente ferito con arma da taglio, telefonino e chiavetta usb


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La resa e lo scioglimento della Polizia Penitenziaria: una scelta che avrà pesanti ricadute per lo Stato

2 Amministrazione di cartone o cartoni animati dell’Ammistrazione?

3 Visite medico-fiscali: il Re, il Giullare e i cetrioli che volano

4 Se San Basilide volesse farci una grazia, accetteremmo volentieri il passaggio agli Interni

5 In ricordo dell’assistente capo Salvatore De Luca

6 In ricordo del Sovrintendente Capo Italo Giovanni Corleone

7 Gli ex-terroristi salgono in cattedra nelle carceri, nel tentativo di mettere il bavaglio ai poliziotti che protestano

8 Una riforma necessaria: dalla sentenza Torreggiani ad oggi

9 Giuseppe Lorusso, Agente del Corpo degli Agenti di Custodia, ucciso dai terroristi di Prima Linea il 19 gennaio 1979 a Torino

10 Videoconferenze tra DAP e periferia: ogni tanto una buona notizia