Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Ospedale Psichiatrico: un detenuto muore dopo aver inalato il gas

Polizia Penitenziaria - Ospedale Psichiatrico: un detenuto muore dopo aver inalato il gas


Notizia del 10/07/2012 - MESSINA
Letto (1646 volte)
 Stampa questo articolo


Nell'Ospedale Psichatrico giudiziario di Barcellona Pozzo di Gotto, un detenuto si è suicidato dopo aver inalato il gas della bomboletta usata per cucinare. Il detenuto aveva solo 28 anni. La sicurezza delle carceri italiana è spesso messa in ginocchio da procedure burocratiche che impediscono di riformare la situazione, come nel caso delle bombolette a gas che potrebbero essere sostituite da un gel. (ndr)

L'ennesimo morte di un detenuto morto dopo aver inalato il gas della bomboletta, avvenuto ieri a Barcellona Pozzo di Gotto, impone a nostro avviso di rivedere la possibilita' che i ristretti continuino a mantenere questi oggetti nelle celle. Il detenuto deceduto e' un italiano, S.G., di soli 28 anni, soggetto alla misura di sicurezza dell'assegnazione di cura e custodia presso l'Ospedale Psichiatrico Giudiziario siciliano''. E' il commento di Donato Capece, Segretario Generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe, la prima Organizzazione dei Baschi Azzurri, in relazione a quanto avvenuto a Barcellona Pozzo di Gotto.

''Ogni detenuto - spiega il Sappe - puo' disporre di queste bombolette di gas per cucinarsi e riscaldarsi cibi e bevande come prevede il regolamento penitenziario, ma spesso servono o come oggetto atto ad offendere contro i poliziotti, come metodo alternativo per sniffarne il contenuto o come veicolo suicidario. Riteniamo che sia giunto il momento di rivedere il regolamento penitenziario, al fine di vietare l' uso delle bombolette di gas, visto che l'Amministrazione fornisce comunque il vitto a tutti i detenuti, ed anche di dotare i penitenziari di lenzuola 'usa e getta', visto che e' proprio con quelle stoffe che i ristretti tentano (talvolta anche riuscendovi) di togliersi la vita''.

www.asca.it 

STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum