Ottobre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Ottobre 2017  
  Archivio riviste    
Otto anni di reclusione all’’ex Poliziotto penitenziario di Fuorni: era il "postino" dei clan mafiosi

Polizia Penitenziaria - Otto anni di reclusione all’’ex Poliziotto penitenziario di Fuorni: era il


Notizia del 22/05/2015 - SALERNO
Letto (2148 volte)
 Stampa questo articolo


Giovanni Arcaro, l'agente di Polizia Penitenziaria, che lavorava nel carcere di Fuorni, è stato condannato ad otto anni e 4 mesi. L'uomo, dopo un'attenta indagine, è stato ritenuto dagli inquirenti il postino dei clan.

Il giudice dell’udienza preliminare Sergio De Luca, che ha celebrato il rito abbreviato, ha condannato altre nove persone e tra queste alcuni esponenti di spicco della criminalità organizzata della zona, che imponevano il pizzo a commercianti ed imprenditori della Piana del Sele e di tutti i Picentini.

L'agente, in questo, diventava elemento importante, visto che materialmente portava all'esterno del carcere di Fuorni, dove lavorava, le lettere che poi venivano recapitate agli imprenditori locali.

Dunque, insieme a Giovanni Arcaro, il giudice De Luca ha condannato:Antonio De Feo a 13 anni di carcere; Giuseppe Capo a 13 anni e 4 mesi;Felice Carraturo a 6 anni; Leonilda Curti e Michele Oscar Cafarelli a 5 anni ciascuno; Raffaele Del Pizzo a 4 anni e 10 mesi; Giuseppe De Sioa 2 anni e 6 mesi così come Anna Iuliano e Lucia De Sio a 3 anni e 2 mesi. Assolto,invece, Rosario Di Biase, 26enne originario di Pontecagnano.

ottopagine.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2

2 Arrestati due Poliziotti penitenziari alla Dozza e altri due indagati: detenuti del carcere di Bologna controllati dalla ''ndrangheta e dai casalesi

3 Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità

4 La fidanzata: porti la divisa in modo indegno. Poliziotto penitenziario consegnava telefoni e droga in carcere a Bologna

5 Agente penitenziario arrestato per intralcio alla giustizia e falso nel carcere di Milano San Vittore Francesco Di Cataldo

6 Gravissime affermazioni di Consolo sulla lotta alla mafia: Movimento 5 Stelle contro lo smantellamento di fatto del GOM e del 41-bis

7 E'' morto il mafioso Salvatore Riina

8 Detenuti navigavano su internet con la connessione del Comune: sessanta Agenti di Polizia Penitenziaria hanno setacciato l''istituto di Airola

9 Arrestato Poliziotto penitenziario del carcere minorile del Beccaria: spacciava droga e affittava cellulari ai detenuti

10 Bambino neonato utilizzato durante i colloqui in carcere per consegnare droga e telefonino al padre detenuto


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il fallimento dell''amministrazione penitenziaria che si vuol far pagare alla Polizia Penitenziaria

2 Le grandi manovre per depotenziare la Polizia Penitenziaria: un gioco a somma zero che porterà alla sconfitta di tutti

3 Congedo programmato e malattia

4 Il Messaggero: stanziati fondi per rinnovo contratto polizia, dovrebbero essere circa 100 euro a regime

5 Impedire l’accesso e l’utilizzo dei telefonini in carcere è possibile. Perché il DAP non agisce?

6 Cacciati dalla sede centrale torneranno a lavorare in periferia, ma nel frattempo ...

7 Cari provveditori: la matematica non è un opinione

8 Concorso vice ispettori di Polizia Penitenziaria. Interrogazione parlamentare sui ritardi del DAP

9 La legge è uguale per tutti ma per qualcuno è un po’ più uguale

10 Interpellanza parlamentare M5S: chi sta smantellando il 41-bis e perché?