Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Padiglione del carcere di Livorno pronto entro un mese: improvvisa accelerazione dei lavori dopo l''inchiesta

Polizia Penitenziaria - Padiglione del carcere di Livorno pronto entro un mese: improvvisa accelerazione dei lavori dopo l''inchiesta


Notizia del 17/04/2014 - LIVORNO
Letto (1683 volte)
 Stampa questo articolo


Un mese di lavori, in cui le ditte si sono date un gran da fare per sistemare le infiltrazioni, gli ingranaggi arrugginiti e gli ascensori allagati del nuovo padiglione delle Sughere, pieno di problemi ancora prima di essere inaugurato. Le ultime notizie dicono che l'ormai famigerato nuovo edificio sarà consegnato alla direzione del carcere tra fine aprile e inizio maggio, per poi essere pronto e operativo a luglio. Una notizia da dare sottovoce, visto che la data dell'inaugurazione rimbalza da anni. Ma come mai questa improvvisa accelerazione?

Chi lavora nel carcere di via delle Macchie testimonia che dai primi di marzo - quando sul Tirreno è uscita la notizia dell'indagine della Procura di Roma sulla regolarità dei lavori di costruzione della nuova struttura (che ospiterà 180 detenuti) - fino ad oggi, alle Sughere c'è stato un gran fermento di operai.

E se davvero le ditte sono riuscite a sistemare tutte quelle anomalie in un mese, si può parlare di lavori a tempo record, se si considera che quel padiglione è in costruzione da 7 anni e che doveva essere pronto da almeno due. Sempre nello stesso periodo, i primi di marzo, alle Sughere c'era stata la visita del garante Marco Solimano, che aveva accompagnato il garante regionale Franco Corleone, e i consiglieri regionali Marco Ruggeri (accompagnato da Jari De Filicaia), Marta Gazzarri e Marco Taradash.

Il gruppo, però, non aveva potuto far visita all'edificio perché chiuso. "Evidentemente la visita da me promossa con Garante regionale e i Consiglieri - dice Solimano - unita all'articolo del Tirreno sull'inchiesta in Procura, ha spinto verso un'accelerazione. Questo mi fa piacere, spero solo che non si tratti dell'ennesima data fantasma".

L'obiettivo di fine aprile è confermato anche dalla direttrice delle Sughere, Santina Savoca: "Le ditte devono finire il collaudo, comunque a fine mese il padiglione ci verrà consegnato - conferma la dirigente. La data deve ancora essere fissata, ma tutto fa pensare che sarà effettiva. In queste ultime settimane le ditte hanno lavorato alacremente".

iltirreno.it

Carcere delle Sughere, indagine sul nuovo padiglione mai finito

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE TOSCANA
Statistiche carceri Regione Toscana







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

3 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

4 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

5 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

6 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

7 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

8 Arrestato di nuovo boss Concetto Bonaccorsi: era evaso da permesso premio dal carcere di Secondigliano

9 Palermo, i familiari di Francesca Morvillo lasciano la fondazione Giovanni Falcone

10 Lanciano, poliziotti penitenziari costretti a saltare i pasti


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

5 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

6 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

7 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

8 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

9 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

10 Riordino: perché negare l’evidenza dei benefici?