Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Palermo, i familiari di Francesca Morvillo lasciano la fondazione Giovanni Falcone

Polizia Penitenziaria - Palermo, i familiari di Francesca Morvillo lasciano la fondazione Giovanni Falcone


Notizia del 19/04/2017 - PALERMO
Letto (2409 volte)
 Stampa questo articolo


Non esisterà più la fondazione Giovanni Falcone e Francesca Morvillo. A quasi venticinque anni esatti dalla strage di Capaci si consuma il divorzio tra le famiglie della coppia della lotta a Cosa nostra. Come racconta il Corriere della Sera l’anziana madre di Francesca Morvillo e il figlio Alfredo, magistrato pure lui, hanno deciso di lasciare il consiglio direttivo della fondazione intestata proprio a Falcone e a Morvillo. Adesso, però, pensano anche di ritirare il nome di Francesca. Il motivo? La decisione di Maria Falcone, sorella di Giovanni e al vertice della fondazione, di trasferire la salma del fratello dal cimitero di Sant’Orsola, dove riposava accanto alla moglie, alla chiesa di San Domenico, il Pantheon dove sono sepolti le più grandi personalità della Sicilia. La salma della Morvillo, però, è rimasta a Sant’Orsola e solo di recente i familiari l’hanno spostata in un altro cimitero, dove riposa da sola senza che nessuno – a parte i familiari – vada quasi mai a porre un fiore sulla lapide.  Il “divorzio” post morte di Falcone e Morvillo, uccisi insiemme il 23 maggio del 1992, ha insomma creato una crepa nei rapporti tra i familiari.

“Per noi è stato doloroso spostare Giovanni dalla tomba di Sant’Orsola al Pantheon ma lo abbiamo fatto per non fare dimenticare le stragi del 1992. Alla scopertura della targa c’erano anche i figli del giudice Paolo Borsellino. La decisione di portare Giovanni a San Domenico non è stata una nostra decisione, ma di tutto il consiglio compreso Alfredo Morvillo che non ha detto nulla quando abbiamo portato la proposta. Poi la madre di Francesca ha saputo lo spostamento dai giornali e da allora la famiglia ha deciso per l’uscita dalla fondazione. Ribadisco per noi tutto ciò è doloroso spero che ci sia un ripensamento. Abbiamo sempre considerato un tutt’uno Giovanni e Francesca. E il nome della moglie di mio fratello campeggia nella targa del Pantheon con quelli dei caduti a Capaci e in via D’Amelio”, dice Maria Falcone, provando a stoppare l’addio dei Morvillo.

 

A nulla sono valse i tentativi di mediazione di Giuseppe Ayala, Leonardo Guarnotta, Gioacchino Natoli, Ignazio De Francisci, i magistrati che lavorarono al fianco di Falcone, nei confronti di Alfredo Morvillo, sostituto procuratore negli anni del pool antimafia e prossimo procuratore capo di Trapani. “Le nostre dimissioni dalla fondazione risalgono al 2011 – dice il magistrato a Repubblica– dunque ben prima della trasposizione della salma del dottor Falcone al Pantheon, una decisione sulla quale abbiamo poi temporeggiato su invito di tanti amici e colleghi ma che adesso abbiamo ritenuto di dover rendere definitiva perchè Francesca e Giovanni, uniti nella vita e nella morte, non lo sono mai stati nel ricordo nelle tante manifestazioni organizzate dalla Fondazione”.

 

ilfattoquotidiano

STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Sissy Trovato Mazza torna a casa: l''Agente penitenziaria colpita alla testa da un proiettile nell''ascensore dell''ospedale di Venezia è fuori pericolo

2 Arrestato poliziotto penitenziario in aspettativa. Rubava bancali di legno per rivenderli a 4 euro

3 Aumentano gli stipendi per i detenuti, tredicesima e quattordicesima. La protesta del Sappe: Poliziotti con stipendi bloccati da dieci anni

4 Il caso dell''Agente Lepore deceduta in ospedale: a processo il medico per firme false e omicidio colposo

5 Arrestato Agente penitenziario in servizio a Rebibbia: aveva droga e telefonini da smerciare in carcere

6 Espulso dall''Italia il detenuto marocchino Rachid Assarag che accusò i Poliziotti penitenziari di maltrattamenti

7 Agente penitenziario si getta nel fiume Volturno e salva un uomo che voleva suicidarsi

8 Orlando incontra i Radicali: decreti attuativi della riforma penitenziaria pronti entro fine mese

9 Ex detenuto del carcere di Agrigento incontra Agente penitenziario e lo insulta e lo minaccia

10 Donna con mandato di cattura si presenta in carcere per il colloquio con il marito: arrestata dalla Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Poliziotto Penitenziario si suicida: in servizio all''NTP di Palermo Pagliarelli si è tolto la vita con la pistola d''ordinanza

2 Appena 48 ore dopo un altro Agente Penitenziario si spara un colpo alla testa: Finanziere chiama i soccorsi, ma il collega muore nel tragitto

3 1990: ultima Festa del Corpo Agenti di Custodia. Il video della spettacolare cerimonia.

4 Direttore e Comandante si schierano con i Sindacati: Andrea Orlando rinuncia alla visita al carcere di Bologna

5 In memoria di Francesco Rucci, Brigadiere degli Agenti di Custodia ucciso da terroristi di Prima linea il 18 settembre 1981

6 In memoria dell''Appuntato Pasquale De Santis, ucciso da un detenuto durante un tentativo di evasione dal carcere di Porto Azzurro l''11 settembre 1943

7 Filippo Facci su Libero fotografa alla perfezione la situazione attuale della Polizia Penitenziaria

8 In memoria di Antimo Graziano, Brigadiere degli Agenti di Custodia ucciso dalla camorra il 14 settembre 1982

9 Perché la Polizia Penitenziaria sarà in piazza a manifestare il 19 settembre 2017. Donato Capece (SAPPE) lo spiega al Ministro della Giustizia Andrea Orlando"

10 Il messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per i 200 anni della Polizia Penitenziaria