Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Papa Francesco visiterà il carcere di Castrovillari: ecco i preparativi per la sicurezza evento

Polizia Penitenziaria - Papa Francesco visiterà il carcere di Castrovillari: ecco i preparativi per la sicurezza evento


Notizia del 18/06/2014 - COSENZA
Letto (2285 volte)
 Stampa questo articolo


Il Papa incontrerà i detenuti e i lavoratori del carcere con le loro famiglie, si tratterà di una visita privata con altissime misure di sicurezza.

Proseguono i preparativi per la visita del Pontefice. Si è svolto in questa prospettiva un sopralluogo presso il carcere di Castrovillari dove il Santo Padre incontrerà in una visita privata prima i lavoratori del carcere e le loro famiglie e dopo anche i detenuti.

Si tratterà di una visita squisitamente privata durante la quale non sarà ammessa altra presenza se non quella della sicurezza e del corteo del Papa e di qualche giornalista accreditato. All'incontro oltre al vescovo di Cassano e segretario generale della Cei monsignor Nunzio Galantino erano presenti anche le massime autorità del territorio e gli uomini della Gendarmeria che si occupano della sicurezza di Papa Francesco.

La visita vivrà due distinti momenti. Il primo riguarda l'arrivo al carcere degli uomini della Gendarmeria che atterreranno con un primo elicottero nel piazzale del tribunale di Castrovillari. In seguito, tra le 8.30 e le 9 di sabato mattina arriverà al carcere l'elicottero con a bordo il Papa. La visita, è stato ribadito più volte, sarà a carattere privato e ad accogliere il pontefice al carcere ci saranno due bambini. Unica richiesta degli uomini del Vaticano è stata quella di predisporre un bagno per le necessità del Papa.

Il Prefetto di Cosenza, Gianfranco Tomao, ha evidenziato come "siamo qui per definire le ultime misure perché la visita di Papa Francesco si svolga nella migliore maniera possibile. Abbiamo focalizzato l'attenzione su alcune criticità ed abbiamo fatto in modo di predisporre le adeguate misure di sicurezza. Stiamo facendo il possibile - ha concluso - per fare in modo che la visita di Papa Francesco sia una grande festa per tutti".

Sul posto sarà garantita la massima sicurezza ed è stata esclusa per chiunque non sia un dipendente del carcere, un familiare di questi o un detenuto di poter incontrare in quella sede il pontefice. "Grazie alla generosità e all'impegno di tantissimi tra laici e sacerdoti i preparativi stanno andando veramente bene", ha affermato il vescovo di Cassano Galantino, "quella del Santo Padre - ha aggiunto - è una visita pastorale per cui sarà una visita a tutta la Chiesa ed a coloro che della Chiesa fanno parte.

È chiaro che il Papa volendo privilegiare i malati, gli anziani ed i disabili vuole stimolare la nostra Chiesa a essere molto più attenta ed a sentirci molto più vicini a loro. Sicuramente la Parola di Papa Francesco, come la Parola di Dio, avrà efficacia se incontrerà dei cuori aperti, se incontrerà delle persone disponibili. Non sarà solo la semplicità - ha aggiunto - e il carisma del Santo Padre a cambiare noi. Dobbiamo mettercela pure noi la nostra parte. Quindi se noi cassanesi, noi calabresi saremo persone disponibili a lasciarci raggiungere dalla bellezza, dalla forza, dall'entusiasmo del Papa anche noi cambieremo".

Quotidiano della Calabria

STATISTICHE CARCERI REGIONE CALABRIA
Statistiche carceri Regione Calabria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

10 Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Rosario Di Bella, Sovrintendente Capo della Polizia Penitenziaria è deceduto. Lavorava nel carcere di Imperia

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Focus su: batteri, virus e malattie infettive nella carceri. Poliziotti e detenuti a rischio contagio

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP