Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Parma, 64 poliziotti penitenziari attendono paghe arretrate dal 2004

Polizia Penitenziaria - Parma, 64 poliziotti penitenziari attendono paghe arretrate dal 2004


Notizia del 29/01/2014 - PARMA
Letto (1572 volte)
 Stampa questo articolo


Sessantaquattro agenti penitenziari del carcere di Parma attendono da anni il pagamento dei giorni di riposo non goduti, alcuni dei quali risalenti al lontano 2004. L’amministrazione penitenziaria si è “dimenticata” di liquidargliele e ora rischia di venire commissariata, se i soldi non arriveranno a breve.

Sessantaquattro poliziotti di Parma hanno fatto appello al Tar per costringere il ministero della Giustizia a pagare loro gli arretrati del quinquennio ottobre 2004 – ottobre 2009, relativamente ai periodi di impiego in servizio nelle giornate destinate al riposo settimanale, eventualità che prevede la corresponsione di una indennità.

Un primo ricorso era stato depositato già nel 2009 da un gruppo ristretto di poliziotti. Che hanno vinto, anche se per avere poi davvero il denaro dovettero sudare sette camicie. Occorsero più interventi del Tar per costringere gli organismi del ministero a versare i soldi, dopo una serie di ritardi motivati da dubbi su come conteggiare i soldi, gli interessi, chi dovesse farlo… Finché i giudici non nominarono un commissario che agisse all’interno dell’amministrazione penitenziaria a far giustizia.

Sull’esempio di quel primo gruppo, molti altri agenti hanno presentato un ricorso analogo. E la storia dei ritardi si è ripetuta. Con un nuovo recente ricorso, i poliziotti hanno ottenuto non solo l’ordine al carcere di pagare il dovuto, ma pure la nominarsi del prefetto di Parma a commissario ad acta “in caso di perdurante inerzia dell’Amministrazione”.

Parmaquotidiano
 

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

7 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP