Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Per la Cassazione i Magistrati di Sorveglianza non possono vietare sempre la lettura dei giornali.

Notizia del 03/07/2011 - VITERBO

Per la Cassazione i Magistrati di Sorveglianza non possono vietare sempre la lettura dei giornali.

letto 1579 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

I magistrati di sorveglianza non possono vietare a lungo, reiterando ad oltranza i provvedimenti limitativi del diritto all'informazione, la ricezione dei giornali in carcere ai detenuti che ne fanno richiesta. Lo sottolinea la Cassazione accogliendo il reclamo di un detenuto del penitenziario di Viterbo al quale, in modo illegittimo, era stata vietata la lettura di 'Metropolis edizione nord'. "Limitazioni tanto rilevanti dei diritti dei detenuti", spiega la Suprema Corte nella sentenza 25849 della Prima sezione penale, non possono essere reiterate all'infinito, "senza sostanziale soluzione di continuità". In proposito, i supremi giudici osservano che un simile divieto si puó infliggere per un massimo di sei mesi, con una proroga di ulteriori tre mesi lecita solo se il magistrato di sorveglianza la rinnova prima della scadenza del provvedimento prorogato. Dopo tale scadenza, se il magistrato ritiene necessario allungare il divieto di lettura, la Cassazione sottolinea che dovrà emettere una nuova ordinanza limitativa motivata 'ex novo'.
Nel caso affrontato, a Massimo S. era stato vietato il suddetto quotidiano per sei mesi, scaduti i quali gli erano stati 'inflitti' - sotto forma di proroga - altri tre mesi di black-out informativo. Il provvedimento illecito, inflitto dal magistrato di Viterbo, era stato in seguito convalidato dal Tribunale di sorveglianza di Roma.
 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

3 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

4 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

7 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

8 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

9 Arrestato di nuovo boss Concetto Bonaccorsi: era evaso da permesso premio dal carcere di Secondigliano

10 Grappa artigianale preparata dai detenuti nel carcere di Bologna


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

5 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

6 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

7 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

8 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

9 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946