Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Perrone trasferito nel carcere di alta sicurezza di Catanzaro:

Polizia Penitenziaria - Perrone trasferito nel carcere  di alta sicurezza di Catanzaro:


Notizia del 12/01/2016 - CATANZARO
Letto (2366 volte)
 Stampa questo articolo


Dopo Ulisse, che lì fu accolto e raccontò la sua storia, anche Fabio Perrone ha raggiunto Catanzaro. Il 42enne di Trepuzzi lo ha fatto, però, da detenuto, scortato da numerosi agenti. Su disposizione del Dap (il Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria) l’ex latitante catturato all’alba di sabato dagli agenti della squadra mobile e della Polizia Penitenziaria, è stato trasferito nella casa circondariale di Catanzaro Siano. Si tratta una struttura detentiva destinata a ospitare circa 600 detenuti, parte di cui nel cosiddetto circuito dell’alta sicurezza. Un trasferimento per motivi di sicurezza, dopo la sanguinosa evasione dall’ospedale “Vito Fazzi” e il ferimento di due agenti di Polizia Penitenziaria e di un paziente del nosocomio.

Le indagini coordinate dai sostituti procuratori Guglielmo Cataldi e Stefania Mininni stanno cercando di fare luce sui 63 giorni trascorsi da “Triglietta” da latitante. Gli inquirenti vogliono smantellare la rete di fiancheggiatori e sodali del 42enne condannato all’ergastolo per l’omicidio di Fatmir Makovic, 45enne montenegrino residente nel campo “Panareo”, e il tentato omicidio del figlio, avvenuti il 29 marzo 2014 in un bar di Trepuzzi. Un omicidio dalle dinamiche ancora in parte oscure, così come la figura di Perrone, balzato nuovamente alle cronache dopo una condanna già scontata e un lungo oblio. Il processo d'appello è stato fissato al primo febbraio.

lecceprima.itl

STATISTICHE CARCERI REGIONE CALABRIA
Statistiche carceri Regione Calabria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Corte Cassazione: Sciopero della fame detenuti è un''azione dimostrativa di scontro e di ostilità verso le istituzioni

5 Rapporto Ragioneria Generale dello Stato: dipendenti statali meno 7,2 per cento. Polizia Penitenziaria meno trentacinque per cento!

6 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

7 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

8 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

9 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

10 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

3 La riforma dell’ordinamento penitenziario: osservazioni e considerazioni

4 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

5 Ma chi siamo?

6 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

7 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

8 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

9 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

10 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario