Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Perrone voleva evadere già dalla scorsa estate: un rapporto della Procura lo aveva comunicato al DAP

Polizia Penitenziaria - Perrone voleva evadere già dalla scorsa estate: un rapporto della Procura lo aveva comunicato al DAP


Notizia del 10/11/2015 - LECCE
Letto (1548 volte)
 Stampa questo articolo


Fabio Perrone, l'ergastolano evaso sabato 6 novembre scorso dall'ospedale Vito Fazzi di Lecce facendo fuoco sui Poliziotti che lo sorvegliavano aveva con ogni probabilità già progettato di evadere la scorsa estate dal carcere salentino di Borgo San Nicola, dov'era detenuto.

La circostanza emerge da un'informativa inviata alla Procura di Lecce nel giugno scorso. Il particolare è stato confermato dal procuratore di Lecce, Cataldo Motta.

Nel rapporto investigativo veniva segnalato un possibile piano di fuga del detenuto in occasione dell'udienza del 23 giugno scorso, al termine della quale Perrone è stato condannato all'ergastolo col rito abbreviato per il delitto del montenegrino Fatmin Makovic e del tentato omicidio del figlio 16enne.

L'informativa venne subito comunicata al Dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria e ai responsabili locali. Il giorno del processo vennero intensificati i controlli e le misure di sicurezza, ma non accadde nulla. Il pericoloso pregiudicato ha poi messo a segno il suo piano di evasione sabato scorso, mentre era all’ospedale di Lecce in attesa di un esame di colonscopia. È riuscito con uno stratagemma ad impadronirsi della pistola di ordinanza di una delle due guardie che lo avevano in custodia e non si è fatto specie di esplodergli alcuni colpi di pistola che lo hanno ferito alla gambe per guadagnarsi la fuga. Una volta giunto nel parcheggio dell’Azienda ospedaliera ha quindi rapinato una donna della sua auto ed è fuggito, facendo perdere le sue tracce.

corrieredelmezzogiorno.corriere.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

7 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum