Aprile 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2018  
  Archivio riviste    
Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

Polizia Penitenziaria - Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione


Notizia del 10/04/2018 - ROMA
Letto (1482 volte)
 Stampa questo articolo


Ha reso un inferno la vita dell’ex capo scorta dell’attuale ministro degli Esteri, Angelino Alfano. Un incubo, andato avanti per tutto il 2012, fatto di minacce, scritte sui muri, e telefonate da numero anonimo. Per questo con l’accusa di stalking un agente della Polizia Penitenziaria è stato condannato a 3 anni di carcere dal tribunale Monocratico della Capitale. 

La vicenda risale al 2012 quando la vittima, che dal 2008 prestava servizio come caposcorta di Alfano, aveva trovato numerose scritte sui muri di cinta della propria abitazione. Le frasi, come ha raccontato in aula lo stesso agente durante un’udienza, erano impresse a caratteri cubitali e con una vernice nera. Frasi dal tono minaccioso che - secondo quanto affermato dalla vittima - sarebbero scaturite da invidie lavorative. Le scritte andavano dal «pagherai tutto, merda» a «infame visiteremo...» accompagnato dal nome della figlia, scritto a grandi lettere, e a un’altra in cui si faceva una chiara allusione al fatto che la bambina, di appena 10 anni, e la moglie del caposcorta, erano in pericolo. Un incubo che lo aveva costretto ad ingaggiare un vigilante che, la notte, nei giorni in cui era in giro per l’Italia con il ministro Alfano, vegliasse sulla sicurezza dell’abitazione e della sua famiglia. Oltre alle scritte c’erano anche le telefonate e una foto, arrivata tramite posta, di una sedia a rotelle con sopra scritto: «Gentile dottore, come da sua richiesta le invio le promozioni dell’articolo in foto (una sedia a rotelle, ndr) per le sue esigenze future».

 
Fonte: quotidiano La Stampa
 
 
STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nuovi sconti per gli appartenenti alle Forze Armate e agli operatori della Giustizia L''iniziativa rivolta a 500 mila persone consente di risparmiare fino a tremila euro l''anno

2 Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni l’hanno lasciata sola

3 Stipendi comparto Difesa e Forze dell''Ordine, arretrati a maggio, ecco le cifre

4 Forze Armate e di Polizia: ecco cosa prevede il contratto di Governo Lega-M5S

5 Riforma Carceri: Orlando getta la spugna

6 Detenuto scatenato a Santa Bona: feriti cinque agenti di Polizia Penitenziaria

7 I Carabinieri Nas alla Dozza. Mensa della penitenziaria nel mirino

8 Altra incredibile follia della Amministrazione: camorrista ergastolano in cattedra alla scuola di Polizia Penitenziaria di Cairo.

9 Direttore del Carcere di Bergamo Porcino va in pensione:I miei 40 anni con i detenuti

10 Alfonso Sabella: Ho pensato al suicidio. Condannato a morte dallo Stato


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Fermate il mal di vivere dei poliziotti penitenziari!

3 La festa per ricordare che cos’era la Festa del Corpo. Santa Rita della Rosa nel Pugno al posto di San Basilide?

4 Ma la mobilità dei direttori quando la fanno?

5 Poliziotto penitenziario condannato a tre anni di reclusione per stalking: minacciava un collega, la moglie e i figli

6 La perquisizione straordinaria

7 Operazione Nucleo Cinofili a Regina Coeli: rinvenimento droga e arresto

8 Il Ministro Orlando dice che la situazione delle carceri è sotto controllo. Non ha dati aggiornati o non vuole spaventare gli italiani?

9 Sorveglianza dinamica …. quando al Dap si rifanno il maquillage senza trucco e parrucco

10 Sindacalismo e Agenti di Custodia. Un’occasione per conoscere la nostra storia (*)