A fronte del perdurare di una situazione di sovraffollamento nel carcere di Perugia Capanne, il Sappe (Sindacato autonomo di polizia penitenziaria) -principale sindacato di polizia penitenziaria della regione- ha indetto a partire da domani mattina una manifestazione “a" />

  Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Perugia. Domani scatta la protesta ad oltranza.

Notizia del 12/09/2011 - PERUGIA

Perugia. Domani scatta la protesta ad oltranza.

letto 2260 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

A fronte del perdurare di una situazione di sovraffollamento nel carcere di Perugia Capanne, il Sappe (Sindacato autonomo di polizia penitenziaria) -principale sindacato di polizia penitenziaria della regione- ha indetto a partire da domani mattina una manifestazione “ad oltranza” di fronte alla struttura detentiva.

Di fronte al carcare si terrà nella mattinata un Sit-in, cui hanno annunciato la propria partecipazione anche diversi esponenti politici locali e amministratori. Dopodomani prenderanno parte alla protesta anche alcuni vertici nazionali del Sappe e del Lisiapp (Libero sindacato appartenenti polizia penitenziaria).

“Dobbiamo dire – ha detto in un comunicato il leader del Lisapp Manna- che da parte della regione Umbria c’è stato pieno sostegno, ma rileviamo come sempre un immobilismo e un'indifferenza alle problematiche che soffocano il sistema penitenziario e gli uomini e donne della polizia penitenziaria”.

Secondo Manna, “abbiamo insieme organizzato lo stato di agitazione per chiedere all’amministrazione Dap e al governo, che ha fatto della sicurezza il suo cavallo di battaglia durante l’ultima tornata elettorale, un intervento immediato. L’Umbria come il resto delle strutture del paese non può essere trattata in questo modo e il sit-in sarà andrà avanti ad oltranza”.

Il Lisiapp e il Sappe , lamentano la carenza di personale, insieme all’inadeguatezza delle strutture. “A causa del sovraffollamento delle carceri – ha detto il segretario generale aggiunto del Lisiapp Rosati, – abbiamo difficoltà a garantire i servizi minimi oltre che al disagio che coinvolge i poliziotti penitenziari”.

“Ci troviamo a dover sopperire una carenza di personale che si traduce nell’insofferenza dell’utenza dei detenuti stessi ed è alla base dei suicidi e degli atti di autolesionismo che negli ultimi tempi sono all’onor delle cronache”, ha detto infine il numero uno del Sappe Donato Capece.

La questione del sovraffollamento delle carceri è stato a fine luglio al centro di una lettera aperta inviata dalla presidente della regione Catiuscia Marini all'allora guardiasigilli Angelino Alfano, in cui si chiedeva di diminuire il numero di detenuti presenti in regione e di potenziare le capacità delle strutture umbre. Secondo i dati diffusi in questa occasione, l'Umbria ospita attualmente 1751 detenuti, a fronte di soli 700 posti a disposizione nelle sue strutture carcerarie. 

STATISTICHE CARCERI REGIONE UMBRIA
Statistiche carceri Regione Umbria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Caso Cucchi: assolto anche il Funzionario del provveditorato regionale dell''amministrazione penitenziaria

2 I detenuti protestano, Provveditore Sbriglia: confida nell''intervento dei Radicali e sollecita il Ministro per affettività e Skype

3 Nigeriano aggredisce Agente di Polizia Penitenziaria che gli aveva negato l''elemosina, fuori dal servizo

4 Ergastolano della Uno Bianca in albergo a 4 stelle per esercizi spirituali invitato da Comunione e Liberazione e cooperativa Giotto

5 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

6 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

7 Skype per i detenuti ed estremismo islamico: il Sappe lancia l''allarme per i possibili utilizzi

8 Tenta di evadere dall''ospedale: detenuto ricoverato strattona gli Agenti e si da alla fuga

9 Boss mafiosi in carcere, Cassazione: va motivata meglio la negazione al differimento di pena per motivi di salute

10 Como, il restyling del carcere austriaco abbandonato dopo il trasloco al Bassone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Antonio Muredda, Agente di Custodia ucciso il 22 agosto 1983

2 AGENTE ALLA BOLDRINI: VENGA SENZA PREAVVISO QUI C E UN SOLO AGENTE PER TRE PIANI

3 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

4 Posti fissi in istituto penitenziario: rotazione o non rotazione del personale del Corpo?

5 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle veline

6 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

7 Noi, vittime della Torreggiani

8 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

9 L’estate del detenuto

10 Evasioni ... troppo facile scaricare sempre la colpa su di noi!