Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Pesistica, le Fiamme Azzurre dominano ad Ostia

Polizia Penitenziaria - Pesistica, le Fiamme Azzurre dominano ad Ostia


Notizia del 14/03/2014 - ROMA
Letto (1601 volte)
 Stampa questo articolo


l dato più significativo che esce dai Campionati Nazionali seniores di Ostia Lido (9 marzo) è forse quello relativo alla classifica a squadre: un dominio assoluto delle lombardo pesiFiamme Azzurre, che mettono in carniere 38 punti e non solo precedono nell’ordine la Pesistica Pordenone (24) e la Bentegodi Verona (22), ma surclassano gli altri sodalizi in divisa (solo quarte le Fiamme Oro, al quinto posto l’Esercito).

 

Sì, il gruppo seguito dal tecnico sociale e federale Alessandro Ficco è decisamente sulla buona strada: l’obiettivo finale, peraltro, è uno solo e coincide con l’ambizione di qualificarsi per i Giochi Olimpici di Rio de Janeiro dopo due quadrienni di delusioni cocenti.pesi podio

Sul piano individuale, in ogni caso, i valori non si discutono: tre titoli arrivano da Jennifer Lombardo (58kg), Giorgia Bordignon (63kg) e Roberta Buttiglieri (+75kg), mentre la quarta atleta in pedana – Giovanna D’Alessandro – conquista la piazza d’onore alle spalle della solita Eva Giganti.

Grazie alla preparazione svolta nel raduno di Valenzano, le alzate sono state di eccellente spessore tecnico: spicca ovviamente il record italiano assoluto di slancio ottenuto con 111kg dalla palermitana Jennifer Lombardo nella categoria fino a 58kg. Di seguito proponiamo il dettaglio tecnico delle prove tricolori, ma qui diamo anche conto del test effettuato il 26 gennaio in occasione dei Campionati Regionali del raggruppamento pugliese a Copertino: 48kg – Giovanna D’Alessandro 125kg (55+70); 58kg – Jennifer Lombardo 165 (75+90); 63kg - Giorgia Bordignon 160 (70+90); +75kg: Roberta Buttiglieri 180 (80+100).

OSTIA LIDO (PalaPellicone, 9/3) – 48kg: (1) Eva Giganti 160 (75+85), (2) GIOVANNA D’ALESSANDRO 131 (2/57+2/74), (3) Maria Teresa Ricci 123 (55+68); 58kg: (1) JENNIFER LOMBARDO 192 (1/81+1/111 RN), (2) Giorgia Russo 176 (77+99), (3) Veronica Liuzzi 150 (66+84); 63kg: (1) GIORGIA BORDIGNON 203 (1/95+1/108), (2) Martina Pascutto 146 (68+78), (3) Elena Fava 126 (56+70); +75kg: (1) ROBERTA BUTTIGLIERI 198 (1/88+1/110), (2) Giovanna Cuciniello 145 (65+80), (3) Nicoletta Calabrese 138 (67+71).

polizia-penitenziaria 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

5 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

5 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

6 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

7 Riordino vuol dire mettere ordine

8 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

9 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

10 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?