Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
"Pestato dai Carabinieri": processo Cucchi avvocato della difesa ricorda le parole degli altri testimoni

Polizia Penitenziaria -


Notizia del 18/04/2013 - ROMA
Letto (2188 volte)
 Stampa questo articolo


''Ci sono ben undici testimoni che ci dicono che Stefano Cucchi disse loro di essere pestato dai carabinieri all'atto dell'arresto, ma i carabinieri in questo processo non ci sono. Ci sono gli agenti penitenziari che non hanno fatto nulla''. E' stato l'esordio in aula dei difensori degli imputati al processo per la morte di Stefano Cucchi, il geometra romano fermato il 15 ottobre 2009 per droga e morto una settimana dopo in ospedale.

La frase e' dell'avvocato Corrado Oliviero, difensore di uno degli agenti penitenziari imputati (sotto processo ci sono sei medici, tre infermieri e tre agenti penitenziari, accusati, a seconda delle posizioni, di aver pestato Cucchi e poi averlo abbandonato a se stesso in ospedale). ''Dalle carte processuali - ha detto Oliviero - emerge che il maggior testimone di questo processo e' il detenuto gambiano Samura Yaya, ma nel suo racconto manca la precisione dei dati, la logicita', mancano dati di fatto incontrovertibili. Samura ha sentito, ma non ha visto; l'unica cosa che vede e' una guardia aprire e chiudere una porta. Vede alcune lesioni sulla tibia di Cucchi, ma non vede escoriazioni sul volto del ragazzo''.

Per il penalista, pero', ''quello che non vede Samura'', lo vedono altri testimoni: una detenuta alla quale disse ''che stava male e che l'avevano menato le guardie che l'avevano arrestato''; altri due arrestati albanesi ''che, senza argomenti, i pm diranno che sono inattendibili; e che dicono che Cucchi, alla domanda su cosa gli avessero fatto, rispose che lo avevano picchiato i carabinieri la sera prima''. Per Oliviero ci sono due certezze: la prima, che ''Stefano Cucchi arrivo' nelle celle del tribunale gia' pestato; ma chi sia stato non lo so''; la seconda, che il processo che si sta celebrando ''e' da giudice monocratico e non da Corte d'assise. E' una follia giuridica contestare il reato di abbandono a medici e infermieri''.

Ansa

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Caso Cucchi: assolto anche il Funzionario del provveditorato regionale dell''amministrazione penitenziaria

2 I detenuti protestano, Provveditore Sbriglia: confida nell''intervento dei Radicali e sollecita il Ministro per affettività e Skype

3 Nigeriano aggredisce Agente di Polizia Penitenziaria che gli aveva negato l''elemosina, fuori dal servizo

4 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

5 Ergastolano della Uno Bianca in albergo a 4 stelle per esercizi spirituali invitato da Comunione e Liberazione e cooperativa Giotto

6 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

7 Skype per i detenuti ed estremismo islamico: il Sappe lancia l''allarme per i possibili utilizzi

8 Tenta di evadere dall''ospedale: detenuto ricoverato strattona gli Agenti e si da alla fuga

9 Boss mafiosi in carcere, Cassazione: va motivata meglio la negazione al differimento di pena per motivi di salute

10 Como, il restyling del carcere austriaco abbandonato dopo il trasloco al Bassone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Michele Gaglione: Agente di Polizia Penitenziaria, ucciso dalla camorra il 7 agosto 1992

2 AGENTE ALLA BOLDRINI: VENGA SENZA PREAVVISO QUI C E UN SOLO AGENTE PER TRE PIANI

3 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

4 Posti fissi in istituto penitenziario: rotazione o non rotazione del personale del Corpo?

5 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle veline

6 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

7 Noi, vittime della Torreggiani

8 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

9 Come ci è stato scippato l’Ente Orfani trasformato in Ente di Assistenza di tutti, gestito da pochi

10 L’estate del detenuto