Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Piano Carceri: stop al nuovo carcere di Mestre

Polizia Penitenziaria - Piano Carceri: stop al nuovo carcere di Mestre


Notizia del 25/08/2012 - VENEZIA
Letto (2289 volte)
 Stampa questo articolo


Stop al nuovo carcere di Mestre e all’ampliamento delle strutture di Montorio a Verona. Niente migliorie al padovano Due Palazzi e sui cantieri della nuova casa circondariale di Rovigo, aperti tre anni fa, pende l’incongnita dei finanziamenti. Unico carcere che si salva dalla scure dei tagli romani sarebbe Vicenza: il bando del suo ampliamento è chiuso e il 26 si aprono le buste. Il commissario per l’emergenza carceri Angelo Sinesio ha mandato in pensione il Piano di sviluppo del sistema detentivo ereditato dall’ex governo. Mancano i soldi per realizzarlo e così Sinesio ha scelto di intervenire solo dove la situazione è così grave da essere ingestibile. I letti a castello da tre piani in spazi di nemmeno 16 metri quadrati di Santa Maria Maggiore a Venezia, le celle da una persona con tre detenuti del Due Palazzi, le carenze igieniche e la mancanza di spazi per la rieducazione non sono evidentemente abbastanza per far sì che Roma intervenga. Altrove, fuori dal Veneto, c’è chi sta peggio e i soldi - ha deciso Sinesio - vanno indirizzati lì. «Nella nostra regione il problema è solo il sovraffollamento, sul fronte strutturale la situazione non è delle peggiori - dice il senatore del Pd Felice Casson, membro della commissione giustizia - le risorse non ci sono più e si interviene dove la condizione è estrema».
 
Il mandato poi del commissario è di risanare gli immobili. I 916 detenuti che condividono spazi per 400 persone a Padova, i 375 in celle da 160 a Venezia o i 278 invece che 128 a Treviso dipendono dai ministri Anna Maria Cancellieri (Interni) e Paola Severino (Giustizia). «In Veneto c’è un’oggettiva urgenza e proprio per la grave situazione di sovraffollamento si era avuto un occhio di riguardo - tuona Maria Elisabetta Casellati, sottosegretario alla Giustizia ai tempi del governo Berlusconi -, non ho visto il nuovo Piano ma mi auguro che non ci siano pericolosi dietrofront». Che invece ci sono. Il carcere da 450 posti al costo di 40,5 milioni a Mestre non si farà mai, una struttura osteggiata dai residenti del quartiere di Campalto ma caldeggiata da Comune, Provincia e Regione. «Il nuovo carcere è una questione di umanità - è stato il mantra per tutto il 2011 del sindaco-avvocato Giorgo Orsoni -. Santa Maria Maggiore è una vergogna per la città».
 
STATISTICHE CARCERI REGIONE VENETO
Statistiche carceri Regione Veneto







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso imminente per 540 Agenti di Polizia Penitenziaria riservato ai VFP1 e VFP4

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

4 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

5 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

6 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

7 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

8 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore

9 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone

10 Detenuto evade dal carcere di Alessandria: era addetto alla pulizia delle aree esterne del penitenziario


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 Riordino: tra formiche e grilli lamentosi

3 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

4 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Riordino vuol dire mettere ordine

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna