Aprile 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2017  
  Archivio riviste    
Pisa, degenera la protesta dei detenuti, intossicato anche un poliziotto penitenziario

Polizia Penitenziaria - Pisa, degenera la protesta dei detenuti, intossicato anche un poliziotto penitenziario


Notizia del 12/04/2014 - PISA
Letto (1611 volte)
 Stampa questo articolo


DA ALCUNI giorni i numerosi detenuti della casa circondariale Don Bosco - ben oltre la metà dei quali sono stranieri - hanno messo in atto una forma di protesta pacifica contro quelle che da più parti vengono definite «disumane condizioni carcerarie», consistente nel rifiuto del vitto fornito loro dall’Amministrazione Penitenziaria e “battendo” contro le inferriate delle loro celle. Giovedì sera, però, questa protesta - in corso a ‘macchia di leopardo ’ anche in altri penitenziari del nostro Paese - è degenerata in quasi tutte le sezioni del Don Bosco, ma il peggio è stato sventato nella sezione «1° piano giudiziario», dove alcuni detenuti di origine tunisina hanno dato fuoco a materassi, lenzuola e coperte.

IN POCHI minuti l’intero reparto giudiziario si è riempito di fumo, mentre gli agenti di Polizia Penitenziaria hanno spento le fiamme e messo in sicurezza la sezione. Un poliziotto e un detenuto italiano sono rimasti leggermente intossicati per aver respirato il fumo. Entrambi sono dovuti ricorrere alle cure del Pronto Soccorso del policlinico di Cisanello. Dopo essere stati medicati, entrambi sono stati subito dimessi con prognosi di pochi giorni.

lanazione 

STATISTICHE CARCERI REGIONE TOSCANA
Statistiche carceri Regione Toscana







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Arresti centro migranti di Capo Rizzuto: Poliziotto penitenziario consegnava pizzini agli ''ndranghetisti del carcere di Siano

2 Antonio Fullone nominato ufficialmente Direttore Generale: lascia la direzione del carcere di Poggioreale

3 SISSY TROVATO MAZZA, la famiglia respinge la tesi del suicidio: indagini verso la chiusura?

4 Indagato l''ex direttore del carcere di Padova: sotto indagine il declassamento dall''alta sicurezza di 12 detenuti

5 Pavia, ambulante vendeva berretti della Polizia Penitenziaria senza licenza. Condannato a 5 mesi e 10 giorni di reclusione

6 Poliziotti penitenziari coinvolti nel caso Cucchi citano i Ministeri della Giustizia, Difesa e Interni: il GUP accoglie la richiesta

7 Primo avvocato pentito di camorra: sfruttava il suo incarico da difensore per far circolare i messaggi tra i boss

8 Poggioreale, hashish nascosto nelle suole delle scarpe. Polizia Penitenziaria denuncia cinque persone

9 Catturato detenuto tunisino e islamico radicalizzato: era evaso da permesso premio, Poliziotto penitenziario lo riconosce in stazione

10 Ristrutturazioni in corso nel carcere di Cuneo per ospitare di nuovo detenuti al 41-bis


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Quanto fa guadagnare il servizio di polizia stradale della Polizia Penitenziaria al Ministero della Giustizia?

3 Riordino delle Carriere: Il parere delle Commissioni parlamentari

4 Vigilanza dinamica e affettività in carcere diventano legge

5 Operazione antidroga di NIC Polizia penitenziaria e Carabinieri: arresti a Rebibbia

6 Riordino carriere: le commissioni parlamentari auspicano che il ruolo funzionari sia pienamente corrispondente alla Polizia di Stato

7 Riordino carriere: le commissioni parlamentari auspicano che il ruolo funzionari sia pienamente corrispondente alla Polizia di Stato

8 Preso anche il terzo e ultimo evaso di Firenze Sollicciano

9 Il Consiglio dei Ministri approva definitivamente il Riordino delle Carriere

10 Skype per i mafiosi al 41-bis: arrivano puntuali le smentite, ma per i mafiosi in alta sicurezza come la mettiamo?