Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Polizia Penitenziaria al collasso: il SAPPE manifesta per chiedere di cacciare Tamburino e Pagano

Polizia Penitenziaria - Polizia Penitenziaria al collasso: il SAPPE manifesta per chiedere di cacciare Tamburino e Pagano


Notizia del 20/05/2014 - ROMA
Letto (3497 volte)
 Stampa questo articolo


Il più rappresentativo Sindacato di Polizia Penitenziaria SAPPE manifesterà a Roma davanti al Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria per chiedere l’avvicendamento del Capo del DAP Giovanni Tamburino e del suo Vice Luigi Pagano. 

“Il Capo dell’Amministrazione Penitenziaria Giovanni Tamburino sentirà domani (oggi ndr) dalle finestre del suo ufficio cosa pensano i poliziotti penitenziari del SAPPE di come gestisce il Corpo dei Baschi Azzurri e di come, lui e il vice Capo DAP Pagano, trascurino l’immagine della Istituzione alla quale siamo fieri di appartenere.

CARCERI: SAPPE, DOMANI 20.05.2014 SIT-IN AGENTI A ROMA DAVANTI AL DAP

Saremo in molti a gridare la nostra rabbia contro una Amministrazione sorda e insensibile. Già abbiamo il paradosso di essere guidati da un Capo che non indossa alcuna divisa (ma ne percepisce comunque il lauto stipendio), e questo la dice lunga su quale sensibilità esso possa avere per l’immagine della Polizia Penitenziaria. In due anni non sono stati in grado neppure di realizzare un volume sui Caduti della Polizia Penitenziaria e del disciolto Corpo degli Agenti di Custodia che avrebbe dovuto essere già stampato e distribuito.

Per non parlare dell’ auto di Falcone che fa bella mostra di se nel piazzale della Scuola di Via di Brava, ora intestata al defunto Magistrato simbolo della lotta Antimafia, e che è diventata l’ennesima cattedrale nel deserto dell’Amministrazione penitenziari. Mi chiedo infatti a cosa serva questa preziosa reliquia, capace di avere un potere deterrente ed un impatto emotivo stravolgente sulle nuove generazioni di studenti, se poi a vederla sono solo i pochi agenti di servizio alla Scuola e di tanto in tanto, qualche centinaio di agenti che frequentano il corso di formazione.

Nemmeno le migliaia di concorrenti che in questi giorni hanno partecipato al concorso per allievo agente hanno avuto l’opportunità di ammirarla, in quanto deviati direttamente in aula, prima di arrivare al piazzale.”
E’ quanto dichiara il Segretario Generale del SAPPE, Donato Capece, in risposta al comunicato stampa dell’Amministrazione Penitenziaria sull’Annuale 2014.

Sappeinforma

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

9 Forze Armate: NoiPA è diventato un problema?

10 NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 La lingua segreta dei tatuaggi sulla persona detenuta

7 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

8 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

9 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

10 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico