Ottobre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Ottobre 2017  
  Archivio riviste    
Polizia Penitenziaria di Marassi sequestra stupefacenti, Sappe: ora servono i cinofili in Liguria

Polizia Penitenziaria - Polizia Penitenziaria di Marassi sequestra stupefacenti, Sappe: ora servono i cinofili in Liguria


Notizia del 21/11/2014 - GENOVA
Letto (1616 volte)
 Stampa questo articolo


Pochi giorni fa presso la Casa Circondariale di Genova Marassi, all’interno di un reparto detentivo, la Polizia Penitenziaria ha portato a termine un’altra operazione, che ha permesso di sequestrare un consistente quantitativo di stupefacente e un telefonino. Sono in corso le indagini le quali sicuramente serviranno per verificare i contatti che i 2 detenuti di origine magrebina avevano all’esterno dell’ istituto.

Il Sappe – Sindacato autonomo Polizia Penitenziaria – riporta la notizia non senza esternare le perplessità per quello che è successo. “E’ vero –commenta Michele Lorenzo – che l’azione preventiva messa in atto dalla Polizia Penitenziaria genovese ha consentito di prevenire questo fenomeno che in precedenza si era particolarmente accentuato, il ritrovamento del telefono e della droga ci induce a ripetere le nostre proposte per debellare tale, benché saltuario, fenomeno all’interno degli istituti, ad esempio schermare i muri rendendo inefficace l’uso dei telefonini”.

Mentre per contrastare l’ingresso di sostanze stupefacenti, secondo il Sappe sarebbe opportuno attivare unità cinofile anche nella regione Liguria, come nelle altre regioni che hanno permesso di limitare i traffici illeciti di sostanze stupefacenti.

“Uno degli anelli deboli del sistema sicurezza – evidenzia il segretario Lorenzo – può provenire dall’enorme numero dei familiari ammessi ai colloqui ai quali si frappone la carenza di personale addetto al controllo, benché alcune volte l’acutezza del personale di Polizia Penitenziaria abbia consentito l’intercettazione di sostanze stupefacenti abilmente occultate”.

Il Sappe si complimenta con la Polizia Penitenziaria di Marassi per la brillante operazione, ma allo stesso tempo denuncia che non si può più tollerare che i Poliziotti debbano operare come si faceva 30 anni fa. “Oggi c’è la necessità di dotare di mezzi più adeguati gli operatori, non è concepibile abbandonare la Polizia Penitenziaria a se stessa facendone, poi, ricadere le colpe”, conclude Lorenzo.

genova24.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LIGURIA
Statistiche carceri Regione Liguria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Dimezzata la Banda musicale della Polizia Penitenziaria: lo prevederebbe decreto collegato alla manovra finanziaria

2 Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2

3 Arrestati due Poliziotti penitenziari alla Dozza e altri due indagati: detenuti del carcere di Bologna controllati dalla ''ndrangheta e dai casalesi

4 Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità

5 La fidanzata: porti la divisa in modo indegno. Poliziotto penitenziario consegnava telefoni e droga in carcere a Bologna

6 Gravissime affermazioni di Consolo sulla lotta alla mafia: Movimento 5 Stelle contro lo smantellamento di fatto del GOM e del 41-bis

7 E'' morto il mafioso Salvatore Riina

8 Detenuti navigavano su internet con la connessione del Comune: sessanta Agenti di Polizia Penitenziaria hanno setacciato l''istituto di Airola

9 Arrestato Poliziotto penitenziario del carcere minorile del Beccaria: spacciava droga e affittava cellulari ai detenuti

10 Bambino neonato utilizzato durante i colloqui in carcere per consegnare droga e telefonino al padre detenuto


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il fallimento dell''amministrazione penitenziaria che si vuol far pagare alla Polizia Penitenziaria

2 Le grandi manovre per depotenziare la Polizia Penitenziaria: un gioco a somma zero che porterà alla sconfitta di tutti

3 Congedo programmato e malattia

4 Impedire l’accesso e l’utilizzo dei telefonini in carcere è possibile. Perché il DAP non agisce?

5 Cari provveditori: la matematica non è un opinione

6 Cacciati dalla sede centrale torneranno a lavorare in periferia, ma nel frattempo ...

7 Concorso vice ispettori di Polizia Penitenziaria. Interrogazione parlamentare sui ritardi del DAP

8 La legge è uguale per tutti ma per qualcuno è un po’ più uguale

9 Interpellanza parlamentare M5S: chi sta smantellando il 41-bis e perché?

10 I richiami e le ipocrisie dell’Europa sulle carceri italiane