Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Poliziotta penitenziaria aggredita nell'ora d'aria, salvata dalle altre detenute

Polizia Penitenziaria - Poliziotta penitenziaria aggredita nell'ora d'aria, salvata dalle altre detenute


Notizia del 08/07/2012 - CAGLIARI
Letto (2935 volte)
 Stampa questo articolo


Poliziotta penitenziaria aggredita da una detenuta e salvata dalle altre recluse. L’episodio si sarebbe verificato nei giorni scorsi durante l’ora d’aria nella casa circondariale di San Sebastiano. È stato il segretario provinciale del Sappe, Antonio Cannas, a dare notizia di quello che ha definito «l’ennesimo episodio allarmante». Cannas ha scritto alla direzione della casa circondariale, al provveditorato regionale dell’amministrazione penitenziaria e ai vertici del suo sindacato.
 
«Un’assistente capo – scrive il rappresentante degli agenti – è stata aggredita da una detenuta, conosciuta come pericolosa, durante l’immissione nei cortili dei passeggi. La poliziotta è stata sbattuta per terra e la detenuta, dopo essersi seduta a cavalcioni sopra di lei, le ha tirato più volte i capelli». «La collega – scrive ancora Antonio Cannas – è stata salvata da altre detenute che sono accorse in suo aiuto».
 
Il pestaggio dell’agente donna ripropone il problema della sicurezza all’interno della casa circondariale sassarese. Quella della sezione femminile è, nel carcere che il ministero si prepara a trasferire nel nuovo istituto a Bancali, una emergenza nella emergenza. «Ricordiamo ancora una volta che la sezione femminile di Sassari è altamente pericolosa e che il problema diventa ancora più grave quando la poliziotta è l’unica donna in tutto il reparto. Non è un caso che nella sezione siano previste cinque unità, compreso il sottufficiale, in quanto ancora risultano essere utilizzati ancora tre piani detentivi più il locale passeggi».
 
Sull’episodio è stato presentato un rapporto alla direzione del carcere e alla magistratura. La detenuta, una donna straniera, sarà denunciata per lesioni aggravate. «Ancora una volta dobbiamo ringraziare Dio che non ci è scappato il morto – scrive il segretario provinciale del Sindacato autonomo Polizia Penitenziaria –. Nella sezione femminile chiediamo livelli di sicurezza che garantiscano l’incolumità delle poliziotte». (d.s.)
 
STATISTICHE CARCERI REGIONE SARDEGNA
Statistiche carceri Regione Sardegna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Candidata con la Bonino, tenta di passare dei soldi ad un detenuto durante una visita in carcere

2 Governo Gentiloni sarà ricordato per lo svuota carceri mascherato? Sappe: così si rottama il 41bis

3 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

4 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

5 Detenuti evadono durante una gita al museo del MAXXI di Roma: ripresi poco dopo

6 Erika Stefani, Lega: basta svuota carceri, da Gentiloni ennesimo regalo ai criminali

7 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

8 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia

9 Carceri, la riforma rischia di slittare a dopo il voto. Troppe pene alternative

10 Commissione Antimafia: 41bis è insostituibile e convenzione tra DAP e Servizi segreti va riscritta, troppe ombre


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

2 Transito a ruolo civile. Č legittimo cumulare pensione privilegiata e stipendio

3 Gruppo Operativo Mobile: Perché? Perché? Perché? Perché?

4 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

5 Ma chi siamo?

6 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

7 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

8 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

9 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia