Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Poliziotti penitenziari intercettati su vicenda Cosentino: "abbiamo il porco per le mani"

Polizia Penitenziaria - Poliziotti penitenziari intercettati su vicenda Cosentino:


Notizia del 30/04/2015 - NAPOLI
Letto (4008 volte)
 Stampa questo articolo


"Hai capito, ora abbiamo il porco per le mani". Cosi un agente penitenziario commenta con un collega il ritorno in carcere, nel penitenziario di Secondigliano, dell'ex deputato Nicola Cosentino in una telefonata intercettata il 12 aprile 2014. L'espressione, che sta a significare avere una persona nella propria completa disponibilità, è indicativa della euforia dei due agenti soddisfatti di poter chiedere e ottenere favori dall'ex parlamentare ora che si trova detenuto.

La circostanza emerge nelle carte dell'inchiesta dei pm della Dda di Napoli Fabrizio Vanorio e Alessandro D'Alessio che ha portato oggi all'emissione di una nuova ordinanza di custodia cautelare nei confronti, tra gli altri, di Cosentino e di suo cognato Giuseppe Esposito nonché dell'assistente di Polizia Penitenziaria Umberto Vitale. "E' chiaro - scrive il gip Isabella Iaselli - che l'intento dei due agenti è quello di approfittare della situazione per richiamare Cosentino all'adempimento delle sue promesse, ora che di nuovo ha bisogno dei loro servigi". Dalle indagini sono emersi stretti rapporti tra alcuni agenti e Cosentino che si erano conosciuti durante un primo periodo di detenzione trascorso dall'ex parlamentare del Pdl ed ex sottosegretario.

Uscito dal carcere, gli agenti avevano mantenuto i contatti per chiedere a Cosentino diversi favori, soprattutto il suo interessamento per posti di lavoro per alcuni familiari. Rapporti che continuano durante la successiva detenzione a Secondigliano di Cosentino che avrebbe ricevuto una serie di favori, secondo l'accusa, in cambio di denaro e dell'assunzione della moglie di Vitale in una cooperativa. A pronunciare la frase "abbiamo il porco per le mani" è Angelo, un agente che conversa con Vitale.

campanianotizie.com

Arrestato Agente penitenziario di Secondigliano per aver favorito detenzione di Cosentino: altri Poliziotti indagati

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

2 Candidata con la Bonino, tenta di passare dei soldi ad un detenuto durante una visita in carcere

3 Governo Gentiloni sarà ricordato per lo svuota carceri mascherato? Sappe: così si rottama il 41bis

4 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

5 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

6 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

7 Detenuti evadono durante una gita al museo del MAXXI di Roma: ripresi poco dopo

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Erika Stefani, Lega: basta svuota carceri, da Gentiloni ennesimo regalo ai criminali

10 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

2 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

3 Ma chi siamo?

4 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

5 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

6 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

7 Transito a ruolo civile. Č legittimo cumulare pensione privilegiata e stipendio

8 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

9 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia