Aprile 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2017  
  Archivio riviste    
Poliziotti penitenziari intercettati su vicenda Cosentino: "abbiamo il porco per le mani"

Polizia Penitenziaria - Poliziotti penitenziari intercettati su vicenda Cosentino:


Notizia del 30/04/2015 - NAPOLI
Letto (3678 volte)
 Stampa questo articolo


"Hai capito, ora abbiamo il porco per le mani". Cosi un agente penitenziario commenta con un collega il ritorno in carcere, nel penitenziario di Secondigliano, dell'ex deputato Nicola Cosentino in una telefonata intercettata il 12 aprile 2014. L'espressione, che sta a significare avere una persona nella propria completa disponibilità, è indicativa della euforia dei due agenti soddisfatti di poter chiedere e ottenere favori dall'ex parlamentare ora che si trova detenuto.

La circostanza emerge nelle carte dell'inchiesta dei pm della Dda di Napoli Fabrizio Vanorio e Alessandro D'Alessio che ha portato oggi all'emissione di una nuova ordinanza di custodia cautelare nei confronti, tra gli altri, di Cosentino e di suo cognato Giuseppe Esposito nonché dell'assistente di Polizia Penitenziaria Umberto Vitale. "E' chiaro - scrive il gip Isabella Iaselli - che l'intento dei due agenti è quello di approfittare della situazione per richiamare Cosentino all'adempimento delle sue promesse, ora che di nuovo ha bisogno dei loro servigi". Dalle indagini sono emersi stretti rapporti tra alcuni agenti e Cosentino che si erano conosciuti durante un primo periodo di detenzione trascorso dall'ex parlamentare del Pdl ed ex sottosegretario.

Uscito dal carcere, gli agenti avevano mantenuto i contatti per chiedere a Cosentino diversi favori, soprattutto il suo interessamento per posti di lavoro per alcuni familiari. Rapporti che continuano durante la successiva detenzione a Secondigliano di Cosentino che avrebbe ricevuto una serie di favori, secondo l'accusa, in cambio di denaro e dell'assunzione della moglie di Vitale in una cooperativa. A pronunciare la frase "abbiamo il porco per le mani" è Angelo, un agente che conversa con Vitale.

campanianotizie.com

Arrestato Agente penitenziario di Secondigliano per aver favorito detenzione di Cosentino: altri Poliziotti indagati

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Arresti centro migranti di Capo Rizzuto: Poliziotto penitenziario consegnava pizzini agli ''ndranghetisti del carcere di Siano

2 Antonio Fullone nominato ufficialmente Direttore Generale: lascia la direzione del carcere di Poggioreale

3 Indagato l''ex direttore del carcere di Padova: sotto indagine il declassamento dall''alta sicurezza di 12 detenuti

4 Poggioreale, hashish nascosto nelle suole delle scarpe. Polizia Penitenziaria denuncia cinque persone

5 Vacilla il Carcere modello di Bollate, detenuto con chiavi usb e coltelli. Il Direttore minimizza

6 Ristrutturazioni in corso nel carcere di Cuneo per ospitare di nuovo detenuti al 41-bis

7 Lucera, in fiamme auto di un poliziotto penitenziario

8 Funzionario PRAP Sicilia condannato a tre anni di reclusione: turbativa d''asta per i lavori nel carcere dell''Ucciardone

9 Ivrea. Si finse morto in cella, poi sputi e insulti alla Polizia Penitenziaria.Detenuto condannato a 5 mesi

10 Indagini nel carcere di Padova: la redazione di Ristretti Orizzonti e le parole di Calogero Piscitello


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva definitivamente il Riordino delle Carriere

2 Quanto fa guadagnare il servizio di polizia stradale della Polizia Penitenziaria al Ministero della Giustizia?

3 Vigilanza dinamica e affettività in carcere diventano legge

4 Riordino carriere: le commissioni parlamentari auspicano che il ruolo funzionari sia pienamente corrispondente alla Polizia di Stato

5 Skype per i mafiosi al 41-bis: arrivano puntuali le smentite, ma per i mafiosi in alta sicurezza come la mettiamo?

6 Rems, se qualcuno avesse raccolto i nostri allarmi ...

7 Il Re è nudo! Ma forse anche cieco e sordo ...

8 Carceri e sanità, intesa del Sappe con i medici aderenti allo SMI

9 Qualcuno crede che Facebook sia come lo Speaker’s Corner di Hyde Park

10 L’Ordinamento Penitenziario minorile: le inerzie del legislatore