Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Poliziotti penitenziari salvano da "linciaggio" uomo piantonato per aver investito e ucciso altri due ragazzi in motorino

Polizia Penitenziaria - Poliziotti penitenziari salvano da


Notizia del 22/09/2015 - LECCE
Letto (2158 volte)
 Stampa questo articolo


Un dolore immenso. Tanta rabbia. Incontenibile. E così, ieri mattina, alcuni parenti di Giorgio Sabato e di Alex Giuseppe Furio si sono presentati nel reparto di Neurochirurgia del Vito Fazzi per guardare in faccia Jacopo Lorusso, il 33enne che, l’altra notte, alla guida di una Seat Ibiza ha travolto ed ucciso i due sedicenni in scooter. Il giovane è piantonato in ospedale: è risultato positivo all’alcol e alla droga.

I parenti sono stati fermati dagli agenti di Polizia Penitenziaria incaricati di sorvegliare il detenuto. Il blitz è avvenuto alle 10. I medici erano impegnati nel giro-visita. E l’accesso nel reparto non è consentito.

Certo è che, all’improvviso, due donne ed un uomo con passo deciso e visibilmente agitati sono comparsi nel corridoio del reparto e si sono diretti verso l’ultima stanza, quella con il detenuto. giunti in prossimità della porta di accesso hanno incominciato ad urlare la propria rabbia e il proprio livore contro il giovane. sono stati momenti di grande concitazione. E quatto agenti della Polizia Penitenziaria sono intervenuti per impedire l’aggressione fisica.

Poco dopo è tornata la calma: gli autori del blitz sono stati allontanati e i medici hanno ultimato la visita dei pazienti. L’episodio ha avuto una conseguenza immediata: accelerare il trasferimento del detenuto da Neurochirurgia al reparto del Fazzi riservato ai reclusi. Un trasferimento quasi blindato. Una dozzina di agenti di Polizia Penitenziaria hanno scortato Jacopo Lorusso. Seduto su una sedia a rotelle, il giovane è stato accompagnato nella sezione dei reclusi al seminterrato del Vito Fazzi. E anche stavolta gli agenti hanno dovuto contenere la rabbia dei parenti dei due sedicenni.

corrieresalentino.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

2 Candidata con la Bonino, tenta di passare dei soldi ad un detenuto durante una visita in carcere

3 Governo Gentiloni sarà ricordato per lo svuota carceri mascherato? Sappe: così si rottama il 41bis

4 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

5 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

6 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

7 Detenuti evadono durante una gita al museo del MAXXI di Roma: ripresi poco dopo

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Erika Stefani, Lega: basta svuota carceri, da Gentiloni ennesimo regalo ai criminali

10 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

2 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

3 Ma chi siamo?

4 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

5 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

6 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

7 Transito a ruolo civile. Č legittimo cumulare pensione privilegiata e stipendio

8 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

9 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia