Giugno 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2017  
  Archivio riviste    
Poliziotto Peniteniario aggredito a Terni, Sappe: il DAP pensa che siamo carne da macello?

Polizia Penitenziaria - Poliziotto Peniteniario aggredito a Terni, Sappe: il DAP pensa che siamo carne da macello?


Notizia del 25/08/2015 - TERNI
Letto (1245 volte)
 Stampa questo articolo


A sole tre settimane dal suicidio di un detenuto nel carcere di Terni, un altro grave evento critico caratterizza il penitenziario ternano. L’ennesima violenta aggressione contro un poliziotto penitenziario da parte di un detenuto scatena infatti la reazione del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE. L’episodio è accaduto ieri, nell’infermeria del carcere, quando un detenuto appartenente al circuito Alta Sicurezza ha colpito proditoriamente e violentemente un poliziotto penitenziario.

“E’ uno stillicidio costante e continuo: i nostri poliziotti penitenziari continuano a essere picchiati e feriti nell’indifferenza delle autorità regionali e nazionali dell’amministrazione penitenziaria, che è costretta a confermare l’aumento delle violenze contro i Baschi Azzurri del Corpo nonostante il calo generale dei detenuti ma che non adotta alcun provvedimento concreto perché queste folli aggressioni abbiamo fine, ad esempio sospendendo quelle pericolose vergogne chiamate vigilanza dinamica e regime penitenziario aperto”, denuncia il Segretario Generale del SAPPEDonato Capece, che rivolge al poliziotto ferito “la solidarietà e la vicinanza del primo Sindacato dei Baschi Azzurri”.

Terni è un carcere nel quale, alla data del 30 luglio scorso, erano detenute 461 persone, 35 in meno di quelle che c’erano lo scorso giorno del 2014 (496). Ma ciò nonostante i problemi sono costanti, a Terni. “Sembra che a nessuno, a parte noi, interessa e preoccupa che quasi ogni giorno in un carcere qualche poliziotto penitenziario venga picchiato. Certo non all’Amministrazione penitenziaria dell’Umbria e di quella nazionale che nonostante le centinaia di casi in tutta Italia e le decine in Regione, non adottano alcun provvedimento per porre fine a queste ignobili colluttazioni, adottando ad esempio pesanti sanzioni disciplinari contro i responsabili.

Forse pensano che siamo da macello, che disarmati e senza alcuna tutela abbiamo quasi il dovere di prendere schiaffi in servizio”, aggiunge il Segretario Regionale SAPPE dell’Umbria, Fabrizio Bonino. “Venga loro, i dirigenti del Dipartimento e del Provveditorato di Perugia, gli educatori e gli assistenti sociali, a sentire la puzza del carcere in prima linea e a rischiare di prendersi pure qualche calcio o qualche sberla da detenuti fuori di testa….”, conclude Capece. “Poi vediamo se non prendono provvedimenti contro queste ignobili violenze!

umbriajournal.com

STATISTICHE CARCERI REGIONE UMBRIA
Statistiche carceri Regione Umbria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Bambino di 5 anni muore in piscina: il papà è un Agente della Polizia Penitenziaria

2 Una procura massonica guidata all''epoca da Giovanni Tinebra: lo sfogo di Fiammetta Borsellino

3 Ecco come Carabinieri e Polizia Penitenziaria hanno riacciuffato i tre evasi dal carcere di Barcellona PG

4 Detenuti protestano in nome di Allah: frattura al braccio per un Agente e altri Poliziotti penitenziari feriti nel carcere di Verona

5 Tragedia sfiorata: Poliziotto penitenziario trasferito in ospedale in codice rosso. Ferito in una rissa tra detenuti nel carcere di Porto Azzurro

6 Santi Consolo totalmente inadeguato al suo ruolo e carceri fuori controllo: conferenza stampa al Senato

7 Matrimonio tra Poliziotta penitenziaria e detenuto: lei lo aiutò ad evadere dal carcere svizzero

8 Uccise anche il Generale Dalla Chiesa: ora Antonino Madonia vuole lo sconto di pena per trattamento inumano in carcere e la Cassazione la ritiene una legittima richiesta

9 Nostro fratello Mormile ucciso dall''accordo tra DAP e servizi segreti: testimone di colloqui tra Stato e boss mafiosi nel carcere di Parma

10 Detenuto Rachid Assarag a processo per violenza e oltraggio all''Ispettore di Polizia Penitenziaria di sorveglianza nel carcere di Imperia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Perché tanta attenzione all’USPEV e nessuna considerazione per NIC e GOM?

2 Adesso che è legge il reato di "tortura" sicuramente abbiamo risolto il problema ... quindi se facciamo una legge contro l''imbecillità la debelliamo dal Paese?

3 Riordino delle carriere: le tabelle e tutto quello che c’è da sapere

4 Il Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria arresta uno degli evasi di Barcellona P.G.

5 Altro successo del NIC: presi tutti gli evasi di Barcellona PG

6 Il Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria arresta i favoreggiatori dell''evasione di Rebibbia

7 Il malessere del Corpo in una lettera a un quotidiano di Alessandria

8 Le discutibili relazioni tra Dap, Radicali e Associazioni di Volontariato denuciate dal Senatore Di Maggio

9 Lettera aperta di Capece a Rita Bernardini

10 Fiamme Azzurre, nuova stagione olimpica e nuova location per la preparazione di Anna Cappellini e Luca Lanotte