Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Poliziotto penitenziario arrestato a Milano: forniva documenti falsi a stranieri senza permesso di soggiorno

Polizia Penitenziaria - Poliziotto penitenziario arrestato a Milano: forniva documenti falsi a stranieri senza permesso di soggiorno


Notizia del 09/12/2013 - MILANO
Letto (3054 volte)
 Stampa questo articolo


Un agente di Polizia Penitenziaria di Ossona è stato arrestato lunedì mattina dai carabinieri del comando provinciale di Milano insieme a due fratelli di origine egiziana. I tre sono accusati di far parte di un’associazione per delinquere finalizzata a fornire documenti falsi per garantire la permanenza in Italia di cittadini extracomunitari privi di permesso di soggiorno. Le indagini sono nate dopo che alcune persone, che vivono nella zona di Magenta e Abbiategrasso, avevano raccontato ai carabinieri della stazione di Magenta di avere pagato fino a 5mila euro per essere regolarizzati, senza però ottenere i documenti promessi. Dagli accertamenti è risultato che almeno 200 persone si sono rivolte ai tre arrestati per avere il permesso di soggiorno. Un giro di affari che ammontava a circa 500mila euro.

TRUFFA – Le prime indagini sono partite nel 2009, proprio da Magenta. Durante normali controlli, i carabinieri avevano fermato alcuni egiziani che, alla richiesta di fornire i documenti, avevano presentato permessi di soggiorno e altra documentazione falsa, spiegando che era stata fornita loro dai due fratelli egiziani, di 40 e 29 anni. I due, entrambi clandestini, vivono a Marcallo con Casone e lavoravano saltuariamente come muratore e imbianchino. L’agente, invece, è un 49enne che vive nel Magentino.

LE NORME - Nel 2009, il governo aveva emesso il pacchetto anticrisi, in cui rientravano anche le misure per regolarizzare le badanti e altre tipologie di lavoratori. E i tre complici facevano credere di agire proprio nell’ambito di questo provvedimento. Tuttavia, le procedure di assunzione e i documenti F24 che loro fornivano ai clandestini erano solo fittizi. Non era fittizio, invece, il denaro che i tre incassavano: da 1500 a 5 mila euro in contanti. Ora devono rispondere dei reati di associazione a delinquere e falso finalizzati alla permanenza sul territoro di immigrati clandestini, per trarne profitto.

milano.corriere.it

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

7 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Riordino carriere: risultati di un sondaggio rivolto al personale