Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Poliziotto penitenziario e medico rinviati a giudizio per falsi certificati medici a Trento

Polizia Penitenziaria - Poliziotto penitenziario e medico rinviati a giudizio per falsi certificati medici a Trento


Notizia del 18/06/2016 - TRENTO
Letto (3474 volte)
 Stampa questo articolo


Invece di andare al lavoro, si dava malato e faceva arrivare dei certificati medici. Peccato che lo facesse troppo spesso, anche a distanza di pochi giorni. Così l'amministrazione carceraria ha voluto vederci chiaro e un agente della Polizia Penitenziaria è finito nei guai con l'accusa di falso e truffa.

Ha trascinato con sé il suo medico di fiducia accusato di avere la manica troppo larga nel concedergli certificati medici per malattia e soprattutto di avergli rilasciato questi certificati senza prima averlo visitato. Ieri i due sono stati rinviati a giudizio dal giudice Francesco Forlenza su richiesta del pubblico ministero Pasquale Profiti. L'agente è originario della provincia di Ragusa, ma è in servizio a Spini di Gardolo e ha 46 anni, il medico, invece, è residente in Trentino.

Si tratta del medico di famiglia dell'agente e secondo l'accusa sarebbe stato troppo di manica larga. In particolare, l'accusa di falso si riferisce al fatto che il medico, nella sua veste di pubblico ufficiale in quanto medico convenzionato con il servizio sanitario pubblico, avrebbe falsificato 14 certificati medici in concorso con l'agente che era tra i suoi assistiti.

Da notare che i 14 certificati medici riguardano un periodo molto breve, dal giugno al novembre 2014. Si tratta di certificati per malattia per periodi molto spesso consecutivi. Le indagini hanno fatto emergere che l'agente di Polizia Penitenziaria quando venivano redatti i certificati neanche si trovava in Trentino, ma era in Sicilia. La verifica è stata resa possibile dai tabulati telefonici. Quindi non era possibile che il medico l'avesse visitato.

Da qui l'accusa di falso in concorso tra i due. Entrambi sono anche accusati di truffa perché i certificati hanno procurato all'agente penitenziario un ingiusto profitto costituito dai giorni di malattia passati a casa percependo lo stipendio.

trentinocorrierealpi.gelocal.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE TRENTINO-ALTO ADIGE
Statistiche carceri Regione Trentino-Alto Adige







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

3 Forze Armate: NoiPA è diventato un problema?

4 La foto del Detenuto Evaso dall''Ospedale di Sanremo. Intanto il Sappe chiede le dimissioni del direttore

5 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

6 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

7 NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line

8 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

9 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Quanto il temporeggiatore arretra ...

3 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

4 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

5 La lingua segreta dei tatuaggi sulla persona detenuta

6 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

7 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

8 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

9 Operazione Tower down. Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano quattro esponenti del clan camorristico di Mondragone. Guarda il video

10 Esecuzione penale:come comportarsi quando si opera nei confronti di un minore