Ottobre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Ottobre 2017  
  Archivio riviste    
Poliziotto penitenziario e medico rinviati a giudizio per falsi certificati medici a Trento

Polizia Penitenziaria - Poliziotto penitenziario e medico rinviati a giudizio per falsi certificati medici a Trento


Notizia del 18/06/2016 - TRENTO
Letto (3337 volte)
 Stampa questo articolo


Invece di andare al lavoro, si dava malato e faceva arrivare dei certificati medici. Peccato che lo facesse troppo spesso, anche a distanza di pochi giorni. Così l'amministrazione carceraria ha voluto vederci chiaro e un agente della Polizia Penitenziaria è finito nei guai con l'accusa di falso e truffa.

Ha trascinato con sé il suo medico di fiducia accusato di avere la manica troppo larga nel concedergli certificati medici per malattia e soprattutto di avergli rilasciato questi certificati senza prima averlo visitato. Ieri i due sono stati rinviati a giudizio dal giudice Francesco Forlenza su richiesta del pubblico ministero Pasquale Profiti. L'agente è originario della provincia di Ragusa, ma è in servizio a Spini di Gardolo e ha 46 anni, il medico, invece, è residente in Trentino.

Si tratta del medico di famiglia dell'agente e secondo l'accusa sarebbe stato troppo di manica larga. In particolare, l'accusa di falso si riferisce al fatto che il medico, nella sua veste di pubblico ufficiale in quanto medico convenzionato con il servizio sanitario pubblico, avrebbe falsificato 14 certificati medici in concorso con l'agente che era tra i suoi assistiti.

Da notare che i 14 certificati medici riguardano un periodo molto breve, dal giugno al novembre 2014. Si tratta di certificati per malattia per periodi molto spesso consecutivi. Le indagini hanno fatto emergere che l'agente di Polizia Penitenziaria quando venivano redatti i certificati neanche si trovava in Trentino, ma era in Sicilia. La verifica è stata resa possibile dai tabulati telefonici. Quindi non era possibile che il medico l'avesse visitato.

Da qui l'accusa di falso in concorso tra i due. Entrambi sono anche accusati di truffa perché i certificati hanno procurato all'agente penitenziario un ingiusto profitto costituito dai giorni di malattia passati a casa percependo lo stipendio.

trentinocorrierealpi.gelocal.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE TRENTINO-ALTO ADIGE
Statistiche carceri Regione Trentino-Alto Adige







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Dimezzata la Banda musicale della Polizia Penitenziaria: lo prevederebbe decreto collegato alla manovra finanziaria

2 Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2

3 Arrestati due Poliziotti penitenziari alla Dozza e altri due indagati: detenuti del carcere di Bologna controllati dalla ''ndrangheta e dai casalesi

4 Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità

5 Gravissime affermazioni di Consolo sulla lotta alla mafia: Movimento 5 Stelle contro lo smantellamento di fatto del GOM e del 41-bis

6 E'' morto il mafioso Salvatore Riina

7 Detenuti navigavano su internet con la connessione del Comune: sessanta Agenti di Polizia Penitenziaria hanno setacciato l''istituto di Airola

8 La fidanzata: porti la divisa in modo indegno. Poliziotto penitenziario consegnava telefoni e droga in carcere a Bologna

9 Arrestato Poliziotto penitenziario del carcere minorile del Beccaria: spacciava droga e affittava cellulari ai detenuti

10 Bambino neonato utilizzato durante i colloqui in carcere per consegnare droga e telefonino al padre detenuto


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il fallimento dell''amministrazione penitenziaria che si vuol far pagare alla Polizia Penitenziaria

2 Le grandi manovre per depotenziare la Polizia Penitenziaria: un gioco a somma zero che porterà alla sconfitta di tutti

3 Congedo programmato e malattia

4 Impedire l’accesso e l’utilizzo dei telefonini in carcere è possibile. Perché il DAP non agisce?

5 Cari provveditori: la matematica non è un opinione

6 Concorso vice ispettori di Polizia Penitenziaria. Interrogazione parlamentare sui ritardi del DAP

7 Cacciati dalla sede centrale torneranno a lavorare in periferia, ma nel frattempo ...

8 La legge è uguale per tutti ma per qualcuno è un po’ più uguale

9 Interpellanza parlamentare M5S: chi sta smantellando il 41-bis e perché?

10 I richiami e le ipocrisie dell’Europa sulle carceri italiane