Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Poliziotto penitenziario fuori servizio salva una ragazza da una brutale aggressione da parte di un ex detenuto

Polizia Penitenziaria - Poliziotto penitenziario fuori servizio salva una ragazza da una brutale aggressione da parte di un ex detenuto


Notizia del 05/09/2016 - LA SPEZIA
Letto (10420 volte)
 Stampa questo articolo


Una giovane donna viene salvata da un agente della Polizia Penitenziaria fuori servizio, che però a sua volta viene brutalmente malmenato dallo stesso aggressore, aiutato da un connazionale.

E’ accaduto in pieno giorno, nel quartiere Umbertino, con l’agente costretto a ricorrere alle cure del pronto soccorso e poi dimesso con una prognosi di quindici giorni a causa di un trauma cranico, lesioni al naso e allo zigomo, e numerose. L’ennesimo fatto di cronaca nera nel quartiere più ‘difficile’ della città è avvenuto venerdì pomeriggio attorno alle 17.

La ragazza, italiana sulla trentina, stava passeggiando in via Milano, quando all’improvviso è stata avvicinata da un nordafricano, poco più che trentenne, che l’ha afferrata per le braccia nel tentativo di picchiarla. Ad assistere alla scena, poco distante, un agente della Polizia Penitenziaria in servizio a Villa Andreino, di 30 anni.

Il Poliziotto Penitenziario ci pensa due volte: si avvicina ai due, e dopo essersi qualificato, sottrae la ragazza dalle mani del nordafricano. Che, per punire l’affronto, non esita a chiamare i rinforzi e, assieme a un altro magrebino aggredisce l’agente.

Il poliziotto si difende come può, ma viene sopraffatto dalla violenza dei nordafricani, che poi si dileguano. L’agente, tuttavia, riesce a riconoscere il volto di uno degli aggressori: è un ex ‘inquilino’ del carcere spezzino, che lui stesso ha avuto modo di incontrare durante i servizi di vigilanza all’interno del penitenziario.

Il poliziotto, dopo la visita obbligata al pronto soccorso – per lui un trauma cranico alla regione occipitale, lesioni al viso ed escoriazioni –, grazie al database di ‘Villa Andreino’ nel quale sono conservati tutte le schede dei detenuti, riesce a dare un nome all’aggressore, ancora ricercato in tutta la città dalla Polizia Penitenziaria e dai carabinieri, intervenuti per primi in via Milano. 

lanazione.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LIGURIA
Statistiche carceri Regione Liguria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Caso Cucchi: assolto anche il Funzionario del provveditorato regionale dell''amministrazione penitenziaria

2 I detenuti protestano, Provveditore Sbriglia: confida nell''intervento dei Radicali e sollecita il Ministro per affettività e Skype

3 Nigeriano aggredisce Agente di Polizia Penitenziaria che gli aveva negato l''elemosina, fuori dal servizo

4 Ergastolano della Uno Bianca in albergo a 4 stelle per esercizi spirituali invitato da Comunione e Liberazione e cooperativa Giotto

5 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

6 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

7 Skype per i detenuti ed estremismo islamico: il Sappe lancia l''allarme per i possibili utilizzi

8 Tenta di evadere dall''ospedale: detenuto ricoverato strattona gli Agenti e si da alla fuga

9 Boss mafiosi in carcere, Cassazione: va motivata meglio la negazione al differimento di pena per motivi di salute

10 Como, il restyling del carcere austriaco abbandonato dopo il trasloco al Bassone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 AGENTE ALLA BOLDRINI: VENGA SENZA PREAVVISO QUI C E UN SOLO AGENTE PER TRE PIANI

2 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

3 Posti fissi in istituto penitenziario: rotazione o non rotazione del personale del Corpo?

4 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle veline

5 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

6 Noi, vittime della Torreggiani

7 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

8 L’estate del detenuto

9 Evasioni ... troppo facile scaricare sempre la colpa su di noi!

10 Le verminose camarille