Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Poliziotto Penitenziario interviene ed evita una strage automobilistica

Polizia Penitenziaria - Poliziotto Penitenziario interviene ed evita una strage automobilistica


Notizia del 31/05/2016 - ROMA
Letto (1491 volte)
 Stampa questo articolo


Nel tardo pomeriggio di ieri, nel territorio del Comune di Ardea, l'agente di Polizia Penitenziaria Daniele Morbiducci, in servizio presso la Casa Circondariale di Velletri, che in quel momento era libero dal servizio, è intervenuto per evitare una situazione che poteva diventare estremamente pericolosa. L'agente, che proveniva in auto da Tor San Lorenzo, ha notato un veicolo che procedeva zig-zagando e invadendo spesso la carreggiata opposta. Morbiducci, assistente capo della Penitenziaria, arrivato nei pressi del bivio di Caronti, ha deciso di intervenire invitando la donna che era al volante a fermarsi. Avvicinatosi, l'agente si è accorto che l'automobilista, che viaggiava con un'altra donna, appariva in stato confusionale. Dagli accertamenti effettuati in seguito, risulta che l'automobilista guidava senza patente, mentre il veicolo era in stato di fermo giudiziario e senza assicurazione.

 

Durante i controlli, a Morbiducci si è avvicinato un uomo (probabilmente chiamato dalla donna che guidava) che inspiegabilmente gli si è scagliato contro, sferrandogli un pugno al viso e dando in escandescenza. Oltre ad aggredire l'agente l'uomo, che poi è risultato essere uscito dal carcere pochi giorni prima, si è ferito provocandosi diverse lesioni, e colpendo con la testa il lunotto dell'auto, infrangendolo. Nel frattempo sul posto è giunta una pattuglia di Carabinieri della Stazione di Tor San Lorenzo, precedentemente chiamata dall'agente della penitenziaria, insieme a una pattuglia di Pomezia, che hanno contribuito a bloccare l'esagitato. L'aggressore, arrestato da Morbiducci, è stato prima soccorso dal 118 e poi portato in Clinica Sant'Anna per essere medicato. In seguito è stato portato presso il carcere di Velletri. Anche l'agente è stato portato in clinica e ne è uscito con dieci giorni di prognosi. Dopo aver lasciato l'ospedale l'assistente capo ha proceduto ad adempiere a tutti gli atti relativi all'arresto e ad inviare un'informativa alla Procura della Repubblica di Velletri, e proprio alla Penitenziaria è stata affidata l'indagine.

 

ilcaffe.tv

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

5 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

6 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

7 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

8 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

9 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

4 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

5 Riordino vuol dire mettere ordine

6 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

7 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

8 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

9 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna

10 Il ruolo della Polizia Penitenziaria tra la scommessa delle misure alternative e la banca dati DNA