Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Poliziotto Penitenziario querela Onorevole parlamentare dopo lite stradale: il PM archivia il procedimento

Notizia del 13/04/2012 - MILANO

Poliziotto Penitenziario querela Onorevole parlamentare dopo lite stradale: il PM archivia il procedimento

letto 3903 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Il pm di Milano Grazia Pradella ha chiesto l’archiviazione nel procedimento aperto contro il parlamentare novarese Gianni Mancuso (Pdl) per la lite fra automobilisti avvenuta il 30 marzo 2011 in tangenziale a Milano, nei pressi dell’uscita di Cusago, con Francesco Gravina, di Ossona, Assistente Capo della Polizia Penitenziaria in servizio al carcere minorile Beccaria di Milano.

Proprio il poliziotto aveva presentato querela contro il politico. Secondo il pm ci si trova di fronte a due versioni contrapposte ed è difficile stabilire chi ha ragione e chi torto. Di qui la richiesta di archiviazione, sulla quale si dovrà ora pronunciare il gip. Una richiesta a cui farà opposizione l’agente Gravina: «Trovo assurda la conclusione cui è arrivata la Procura. Ci sono testimoni che hanno visto chiaramente la lite e che hanno dichiarato che l’onorevole Mancuso impugnava un bastone».

Replica il parlamentare novarese: «Il pubblico ministero valuta sopra le righe il comportamento del poliziotto. Si è presentato come una sorta di sceriffo: peccato che durante le indagini è emerso che da tre anni era privo di patente perché aveva perso tutti i punti. E risulta anche che il suo ruolo di servizio sia “macchiato” da alcuni provvedimenti disciplinari». L’interessato nega: «Ho sempre avuto il massimo dei voti nelle classifiche annuali».

Secondo quanto raccontato dall’agente, il giorno dei fatti lui aveva sterzato nella corsia di emergenza per evitare un autobotte. Dall’auto dietro di lui sarebbe sceso Mancuso: secondo la guardia penitenziaria viaggiava nella corsia d’emergenza. Ne era nata una discussione accesa con pugni e testate e, sempre in base a quanto denunciato da Gravina, l’onorevole l’aveva colpito con un manganello. Mancuso ha sempre respinto le accuse.

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Droga in carcere: poliziotto incastrato da una microspia nei gradi

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

9 La frutta non ci piace». Scattano violenza e intimidazioni da parte dei detenuti al 41 bis

10 Gratteri: “Campi di lavoro per i mafiosi se vogliono mangiare”


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Raffaele Cinotti: in memoria del Vice Brigadiere degli Agenti di Custodia, ucciso a Roma il 7 aprile del 1981

5 Le caserme (quasi) gratis della Polizia Penitenziaria

6 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

7 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro