Aprile 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2018  
  Archivio riviste    
Poliziotto Penitenziario scopre abuso sessuale su una bambina: arrestato un amico di famiglia della vittima

Polizia Penitenziaria - Poliziotto Penitenziario scopre abuso sessuale su una bambina: arrestato un amico di famiglia della vittima


Notizia del 23/07/2015 - LECCE
Letto (3006 volte)
 Stampa questo articolo


L’avrebbe obbligata  a salire in auto per recarsi con lui in un’area di campagna, lontana da palazzi e abitazioni. In un casolare abbandonato, si sarebbero consumate le molestie. E non sarebbe nemmeno la prima volta. Circa un paio di settimane prima, infatti, sarebbe avvenuta la stessa cosa. Questo, almeno, stando al racconto della ragazzina, 11 anni compiuti da poco.

L’indagine è ancora in fase embrionale, ma sono comunque scattate le manette in flarganza di reato. Anche perché contro quell’uomo non c’è soltanto la narrazione della vittima, ma anche un’altra circostanza: sarebbe stato visto uscire da un agente di Polizia Penitenziaria, in quel momento libero dal servizio, mentre si stava ancora sistemando i pantaloni. Davanti a lui, proprio quella ragazzina, in lacrime. Un’immagine che ha destato inevitabilmente atroci sospetti. L’agente ha così chiesto subito l’intervento di rinforzi.

La scabrosa vicenda, sulla quale si stanno concentrando gli approfondimenti della Procura di Lecce, arriva da un comune del basso Salento. L’uomo, un agricoltore di 58 anni, senza precedenti, è per giunta un vicino di casa della famiglia della ragazzina. Ieri pomeriggio l’avrebbe incrociata e fatta salire in auto, per portarla in una zona di campagna molto isolata, che sorge in territorio di Tricase.

Certo, un’area abbandonata, in estrema periferia. Ma un aspetto avrebbe tradito il 58enne: proprio l’auto parcheggiata. L’agente di passaggio s’è insospettito nel vederla. Non deve essere abituale la presenza di mezzi in quella zona. Ha pensato che forse si stesse consumando qualche reato, o che comunque vi potesse essere una situazione di qualsiasi tipo che meritava una verifica, e s’è fermato a osservare.

Poi, quando ha notato i due uscire, ha subito capito dagli atteggiamenti che dovesse essersi verificato qualcosa di molto grave. Sul posto sono quindi arrivati i carabinieri della compagnia di Tricase e gli agenti di polizia del commissariato di Taurisano.

Sotto il coordinamento del pubblico ministero di turno, Paola Guglielmi, si sono svolti alcuni approfondimenti. E’ così emerso anche il presunto episodio precedente. L’uomo (del quale non sono state rese note generalità e residenza proprio per tutela della vittima) è stato condotto nella sezione protetta del carcere di Borgo San Nicola.

lecceprima.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nuovi sconti per gli appartenenti alle Forze Armate e agli operatori della Giustizia L''iniziativa rivolta a 500 mila persone consente di risparmiare fino a tremila euro l''anno

2 Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni l’hanno lasciata sola

3 Stipendi comparto Difesa e Forze dell''Ordine, arretrati a maggio, ecco le cifre

4 Altra incredibile follia della Amministrazione: camorrista ergastolano in cattedra alla scuola di Polizia Penitenziaria di Cairo.

5 Forze Armate e di Polizia: ecco cosa prevede il contratto di Governo Lega-M5S

6 Riforma Carceri: Orlando getta la spugna

7 Arretrati a Forze dell''Ordine, bidelli e docenti: ecco data ufficiale e importi

8 Direttore del Carcere di Bergamo Porcino va in pensione:I miei 40 anni con i detenuti

9 Alfonso Sabella: Ho pensato al suicidio. Condannato a morte dallo Stato

10 Evaso detenuto di Opera, rischio terrorismo islamico. Ricercato in tutta Italia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Il Ministro Orlando, la riforma penitenziaria e il depotenziamento del GOM

3 Fermate il mal di vivere dei poliziotti penitenziari!

4 La festa per ricordare che cos’era la Festa del Corpo. Santa Rita della Rosa nel Pugno al posto di San Basilide?

5 Poliziotto penitenziario condannato a tre anni di reclusione per stalking: minacciava un collega, la moglie e i figli

6 Ma la mobilità dei direttori quando la fanno?

7 La perquisizione straordinaria

8 Operazione Nucleo Cinofili a Regina Coeli: rinvenimento droga e arresto

9 Il Ministro Orlando dice che la situazione delle carceri è sotto controllo. Non ha dati aggiornati o non vuole spaventare gli italiani?

10 Lo stress dell’agente penitenziario: momento ancora possibile di cambiamento